rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Strada Bellaria

Tentano un nuovo furto da Cicli Paletti, ladri fuggono lanciandosi dall'auto in corsa

Ennesimo tentato assalto al produttore modenese di biciclette da corsa di strada Bellaria. I malviventi, individuati dai sensori delle telecamere, non sono riusciti a entrare nel negozio. La Polizia li ha intercettati ed ha recuperato l'auto rubata con cui avrebbero dovuto portare via la refurtiva 

Una meta ormai abituale. Cicli Paletti, storico produttore di bici da corsa di rilevanza nazionale, è diventato famoso anche per essere luogo di “pellegrinaggio” costante da parte di bande di ladri, che vedono nelle costose biciclette una fonte di guadagno assicurato sul mercato nero estero. Negli ultimi anni la conta dei tentati furti e di quelli realmente consumati è salita fino a raggiungere la ventina, costringendo i titolari ad adottare ogni mezzo di difesa possibile, trasformando il negozio-officina in una specie di fortino.

Un investimento indispensabile che quantomeno è stato ripagato, nella notte appena trascorsa, impedendo ai ladri di portare a compimento il loro progetto. Intorno alle ore 3, infatti, i sistemi di sicurezza perimetrali dello stabile di strada Bellaria hanno segnalato la presenza di qualcuno che si aggirava all'esterno. Si trattava di alcuni uomini con passamontagna e torce elettriche, che evidentemente stavano cercando una via di accesso ai locali.

Immediatamente è partito l'allarme alla centrale operativa della Polizia, con la Volante che si è portata sul posto. I ladri se ne erano già andati, a mani vuote e senza aver tentato effrazioni, ma poco dopo una pattuglia ha intercettato la loro auto nelle strade di campagna limitrofe. Ne è nato un inseguimento, terminato con la fuga dei malviventi, che si sono lanciati dall'auto in corsa – che si è arrestata poco dopo senza danni – per correre nei campi e far perdere le proprie tracce.

L'auto è risultata rubata, poche ore prima, in un'abitazione di campagna ad alcune centinaia di metri dall'obbiettivo prescelto per il furto. Gli indizi in mano alla Polizia sono davvero limitati, anche perchè i criminali hanno sempre agito a volto coperto: si tratta evidentemente di abili professionisti, forse membri di una delle bande dell'est Europa specializzata in furti di questo tipo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano un nuovo furto da Cicli Paletti, ladri fuggono lanciandosi dall'auto in corsa

ModenaToday è in caricamento