rotate-mobile
Cronaca San Cataldo / Strada San Cataldo

Tentato furto in appartamento, scassinatore arrestato in via S. Cataldo

Bloccato dalla Volante e trovato in possesso di una borsa con gli attrezzi del mestiere. Fuggito il complice con il quale avevano perlustrato le abitazioni della zona per tentare il colpo in piena notte

Il pronto intervento della Squadra Volante ha sventato il possibile furto in uno o più appartamenti della zona di San Cataldo. Nella notte fra domenica e lunedì, infatti, gli agenti di pattuglia hanno notato una coppia di individui sospetti che intorno alle ore 3 si aggirava tra le abitazioni di strada San Cataldo, a ridosso di via Emilia Ovest. Uno degli uomini stava scavalcando la recinzione di un cortile privato, fatto che ha indotto gli agenti ad intervenire.

Una volta entrato nel cortile e avvedutosi dell'arrivo degli uomini della Volante, il malvivente si è dato alla fuga, facendo perdere le proprie tracce e abbandonando alcuni arnesi da scasso che trasportava, tra cui un piede di porco e alcuni cacciaviti. Per il suo complice invece la fuga è stata breve: finito in un vicolo cieco, si è accovacciato sotto un'automobile, senza però sfuggire alla Polizia.

Gli agenti lo hanno tratto in arresto e hanno rivenuto anche una borsa nella quale trasportava a sua volta un piede di porco, seghetti a mano, cacciaviti e un passamontagna. Si tratta di un cittadino italiano di origine moldava, di soli 22 anni ma già gravato da numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio. Per lui l'accusa di tentato furto in abitazione, a seguito delle indagini svolte dagli agenti, che hanno ricostruito i movimenti dei due nei cortili della zona, alla ricerca di un obiettivo appetibile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato furto in appartamento, scassinatore arrestato in via S. Cataldo

ModenaToday è in caricamento