Sisma di 4.5 nel Mugello, avvertito anche nelle montagne modenesi

Gente in strada ed edifici lesionati nell'area motuosa del fiorentino. Popolazione spaventata anche nell'Alto Appennino modenese e nel Frignano

L'Appennino Tosco Emiliano si è svegliato nel cuore della notte, alle 4.37, per una scossa di terremoto. Terremoto di magnitudo 4.5, localizzato dalla INGV a 4 chilometri da Scarperia e San Piero (FI) ad una profondità di 9 km.Il sisma è stato avvertito in modo chiaro dalla popolazione in più punti del capoluogo toscano.

Anche i cittadini residenti nell'Appennino modenese hanno avvertito con chiarezza la scossa, da Fanano fino a quote più basse lungo la valle del Panaro.

In precedenza si ervano verificate altre due forti scosse, rispettivamente di magnitudo 3.2 e 3.4, avvenute alle 3.39 e alle 3.42. Nel Mugello vengono segnalati danni agli edifici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

Torna su
ModenaToday è in caricamento