Sisma di 4.5 nel Mugello, avvertito anche nelle montagne modenesi

Gente in strada ed edifici lesionati nell'area motuosa del fiorentino. Popolazione spaventata anche nell'Alto Appennino modenese e nel Frignano

L'Appennino Tosco Emiliano si è svegliato nel cuore della notte, alle 4.37, per una scossa di terremoto. Terremoto di magnitudo 4.5, localizzato dalla INGV a 4 chilometri da Scarperia e San Piero (FI) ad una profondità di 9 km.Il sisma è stato avvertito in modo chiaro dalla popolazione in più punti del capoluogo toscano.

Anche i cittadini residenti nell'Appennino modenese hanno avvertito con chiarezza la scossa, da Fanano fino a quote più basse lungo la valle del Panaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In precedenza si ervano verificate altre due forti scosse, rispettivamente di magnitudo 3.2 e 3.4, avvenute alle 3.39 e alle 3.42. Nel Mugello vengono segnalati danni agli edifici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Modena usano... il freddo!

  • Temporali. Ancora grandine e vento forte, crollati diversi alberi

  • Covid, 6 casi nel modenese. Un nuovo ingresso in terapia subintensiva

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

  • Contagio Trovati 15 nuovi casi nel modenese: erano già quasi tutti in isolamento

  • Si scaglia contro la moglie e la pesta in piazza, arrestato dalla Polizia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento