rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Proseguno le scosse sismiche, magnitudo 3.6 in Appennino

Sisma avvenuto a grande profondità, ma avvertito anche nel distretto ceramico modenese. Nelle ultime ore diverse socsse lievi nella bassa reggiana

Prosegue l'attività sismica in Emilia, in particolare nel territorio reggiano, dove scosse lievi si susseguono a partire dal 9 febbraio, quando due terremoti di intensità considrevole avevano messo paura in buona parte della pianura. Oggi alle 20.47 si è verificata una scossa il cui epicento è stato localizzato sull'appennino reggiano, nel territorio di Carpineti. Una magnitudo Ml 3.6, con ipocentro a notevole profondità (26 km). Il sisma è stato avvertito nei territori limitrofi all'epicentro, compreso il distretto ceramico modenese.

Nel corso della giornata si è registrata una scossa nella zona di Correggio di Ml 2.5 alle 17.12, una di Ml 2.2 a Rubiera alle 6.19. Ieri altre tre scosse di Ml 2.4 sempre nella bassa reggiana.

Sisma, la geologa: "Si è mossa una struttura laterale degli archi ferraresi"

VIDEO | Terremoto. Sindaco e Prefetto: "Nessun danno, il sistema di Protezione Civile è entrato subito in funzione"

VIDEO | Terremoto: "Nessun danno, solo qualche persona chiusa fuori casa"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proseguno le scosse sismiche, magnitudo 3.6 in Appennino

ModenaToday è in caricamento