rotate-mobile
Cronaca Mirandola

Mirandola: due nomadi denunciati per sciacallaggio

Denunciati a piede libero un reggiano e un bolognese entrambi pluripregiudicati ed appartenenti a gruppi di nomadi: i due erano stati sorpresi dalla Polizia in possesso di materiali da lavoro

Non hanno saputo spiegare la provenienza dell'ingente quantiativo di materiali da lavoro di cui sono stati trovati in possesso e, alla luce dei numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, sono stati denunciati per furto. Questo quanto occorso a un 42enne di Correggio (Reggio Emilia) e un 57enne di Crevalcore (Bologna), entrambi pluripregiudicati e appartenenti a gruppi nomadi. I due sono stati pizzicati dalla Polizia di Stato durante un servizio antisciacallaggio svolto a Mirandola: la "strana coppia", infatti, è stata fermata dalla Polizia di Stato e gli agenti hanno perquisito il loro mezzo trovando un martello di ferro, quattro taglierini industriali e cavi di rame. Tutto materiale che, ovviamente, era misteriosamente finito nel loro bagagliaio senza un perché. Alla luce di quanto accaduto e, considerati i numerosi precedenti di Polizia a carico dei due soggetti, gli agenti hanno provveduto a denunciare a piede libero i due uomini per i reati di ricettazione e porto di oggetti atti ad offendere, provvedendo a sequestrare l’intero materiale rinvenuto, nonché il mezzo utilizzato dai due.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mirandola: due nomadi denunciati per sciacallaggio

ModenaToday è in caricamento