rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca Carpi

Terremoto, Il Pd annulla la festa a Carpi: “Gli spazi servono agli sfollati”

Salta la festa del Pd a Carpi ma aumentano le iniziative dedicate a chi ha perso tutto: a Medolla apre una tenda per aiutare le imprese che vogliono ricominciare

Ammontano a 11mila gli sfollati, di cui più di 8mila ospitati nei campi e nelle strutture messe a disposizione dai comuni, mentre le altre 3mila persone sono temporaneamente alloggiate negli hotel della provincia e della riviera, grazie alle convenzioni con regione e Protezione Civile.

CARPI - La situazione è grave, e c’è ben poco da festeggiare. Per questa ragione il Pd fa sapere che ha annullato la festa che si sarebbe dovuta tenere a Carpi: la location della manifestazione è adibita all’accoglienza e serve a tutti coloro che hanno perso la casa. Sempre per aiutare i cittadini colpiti dal sisma, il comitato utenti di Seta ha chiesto all’azienda di destinare abbonamenti gratuiti a chi non ha più l’automobile o agli sfollati costretti a spostarsi per esigenze di lavoro o di famiglia dalle località d’origine.

IMPRESE - Ma, ormai lo sappiamo, non solo i privati hanno subito incalcolabili danni, anche le aziende hanno grossi problemi a far ripartire l’attività. E proprio per aiutarle a ricominciare da oggi in Piazza del Popolo a Medolla sarà allestita una tenda, aperta ogni giorno dalle 9 alle 13, che ospiterà tecnici e funzionari del Cap e del Comune di Modena per dare assistenza alle aziende che hanno necessità di spostarsi provvisoriamente per riprendere l'attività. L’iniziativa, d'intesa con i sindaci delle zone colpite dal sisma e con le associazioni di categoria, è frutto della collaborazione tra Consorzio aree produttive (Cap, maggiori informazioni sul sito www.capmodena.it), Camera di Commercio, Comune e Provincia di Modena. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, Il Pd annulla la festa a Carpi: “Gli spazi servono agli sfollati”

ModenaToday è in caricamento