rotate-mobile
Cronaca Sant'Agostino / Largo Porta Sant'Agostino

Terremoto Modena: agibili scuole, uffici e case protette

Terminati i controlli, domani continuano verifiche su edifici scolastici per garantire regolare apertura lunedì 24 giugno. Approfondimenti accurati sui beni monumentali

Sono risultati tutti agibili gli edifici verificati dai tecnici dei Lavori pubblici del Comune di Modena in seguito al sisma delle 12.30: uffici pubblici, case protette e struttura sociali, scuole medie dove sono previsti esami. Riscontrate solo alcune modeste lesioni sugli intonaci e su alcune strutture in cartongesso. Sabato 22 giugno sono previsti i controlli sulle 50 strutture che ospitano nidi e scuole d’infanzia, oltre che sulle cinque scuole elementari sedi di centro estivo, per garantire la regolare apertura lunedì 24 giugno.

Controllato anche palazzo Santa Margherita sede della Biblioteca Delfini regolarmente aperta, così come sono aperti gli spazi espostivi della Galleria civica e dei Musei civici in piazza Sant’Agostino. Nel Palazzo dei Musei rimangono ovviamente chiusi gli spazi già inagibili della Galleria Estense e della Biblioteca Estense sui quali saranno svolti nei prossimi giorni ulteriori controlli. Il progetto di intervento è già stato predisposto e i lavori del primo stralcio partiranno in settembre per un valore di 405 mila euro finanziato dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia Romagna.

Approfondimenti accurati, con il coinvolgimento di consulenti universitari, saranno svolti nei prossimi giorni su tutti i beni monumentali tutelati per i quali sono stati definiti i progetti di intervento, come le chiese già inagibili (in particolare, il Tempio dei Caduti e le chiese di Sant’Agostino e San Biagio) e il Teatro comunale Luciano Pavarotti, non dichiarato inagibile ma ormai chiuso per la stagione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto Modena: agibili scuole, uffici e case protette

ModenaToday è in caricamento