rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Cronaca Corso Duomo

Terremoto nella bassa, il Papa scrive al Vescovo Lanfranchi

Tramite il segretario di Stato Tarcisio Bertone, Papa Benedetto XVI ha inviato un messaggio di solidarietà all'Arcivescovo di Modena e Nonantola, Mons. Antonio Lanfranchi

“A Sua Eccellenza Rev.ma Mons. Antonio Lanfranchi, Arcivescovo di  Modena-Nonantola

Il Sommo Pontefice ha appreso con trepidazione la notizia dell’ulteriore evento sismico che ha colpito il territorio di codesta Arcidiocesi, distruggendo gravemente chiese e provocando sofferenza e disagio in tante famiglie. Sua Santità desidera far giungere a tutti la sua affettuosa parola di conforto e di incoraggiamento, assicurando un particolare e costante ricordo nella preghiera specialmente per quanti hanno perso la vita e, mentre auspica che non venga  meno la pronta solidarietà e il necessario aiuto per far fronte a questo momento difficile, di cuore imparte a Vostra Eccellenza, al presbiterio e all’intera comunità diocesana una speciale benedizione apostolica.

Aggiungo l’espressione della mia personale vicinanza che accompagno con la fervida preghiera.

Cardinale Tarcisio Bertone, segretario di Stato di Sua Santità”.

Questo il testo del  messaggio arrivato ieri  all’Arcivescovo dalla Segreteria di stato del Vaticano.

Anche mons. Lanfranchi, profondamente colpito e addolorato dalle perdite così gravi che  le famiglie e le comunità hanno subito, si unisce nel ricordo  e nella preghiera e assicura la vicinanza ed il sostegno dell’intera comunità diocesana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto nella bassa, il Papa scrive al Vescovo Lanfranchi

ModenaToday è in caricamento