rotate-mobile
Cronaca Nonantola

Terremoto: a Nonantola le scuole ripartono senza intoppi

È iniziato regolarmente il nuovo anno scolastico per 1800 alunni nonantolani, dopo i lavori di ripristino e di messa in sicurezza sugli edifici portati avanti quest'estate

Non è certo una sorpresa che più ci si allontana dal centro del ‘cratere’ meno la situazione del post-sisma sembra grave. Se infatti a Mirandola la situazione delle scuole è ancora del tutto provvisoria, e come abbiamo letto ci sono state addirittura classi che hanno accolto gli studenti senza sedie e senza banchi, nella zona di Nonantola, pure colpita dal terremoto con violenza, le cose sembrano essere più semplici. I lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza portati avanti nel corso dell’estate sono infatti serviti a rendere operativa la quasi totalità delle strutture scolastiche, e il rientro in aula dei quasi 1800 studenti della cittadina è sembrato scorrere piuttosto liscio.

In particolare, sia le scuole elementari Cervi che le medie Alighieri, seppur lesionate, non hanno riportato seri danni dal sisma: su questi edifici sono stati effettuati interventi di ripristino e di separazione degli spazi dedicati all’attività didattica rispetto a quelli che il Comune, in accordo con la scuola, ha utilizzato per trasferire importanti servizi comunali; soltanto la palestra delle elementari risulta ancora inagibile, anche se la sua fruibilità verrà ripristinata entro la fine di questo mese. L’amministrazione, che ha subito danni alla sede centrale, si impegna comunque a liberare in breve tempo sempre maggiori spazi delle scuole Cervi, in modo da non interferire con le attività scolastiche.

Completamente agibili invece le quattro scuole dell’infanzia Don Beccari, San Giuseppe, Don Milani e Don Ansaloni e la scuola elementare Nascimbeni. Diversi invece i lavori effettuati al Nido Perla Verde, mentre per il Nido La Torre Incantata è stato confermato anche per il prossimo anno scolastico l’accorpamento al plesso Don Beccari: i genitori hanno potuto essere informati di tutte le modifiche e i provvedimenti grazie a 3 assemblee organizzate per i genitori da parte dei dirigenti scolastici in accordo con l’amministrazione comunale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto: a Nonantola le scuole ripartono senza intoppi

ModenaToday è in caricamento