rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Carpi

Carpi: tracce di amianto nell'acqua, ma nessun rischio

L'Azienda Usl rileva una quantità minima di fibre di amianto nella rete idrica carpigiana. Il Comune tranquillizza i cittadini e predispone un piano di indagine per risalire alle cause del fenomeno

Dopo il terremoto dello scorso anno sono stati intensificati i monitoraggi periodici che l'Asl effettua sull'acqua che sgorga dall'acquedotto di Carpi. Se a dicembre 2012 non erano state trovati segni inusuali, i dati forniti da Aimag e Ausl in questi giorni hanno rilevato tracce minime di fibre di amianto nella rete idrica pubblica. Nessun allarme, trattandosi di un fatto che non costituisce pericolo, ma l'attenzione resta alta.

Il Comune di Carpi, pur sottolineando come non vi siano limitazioni normative che prescrivono l'assenza di fibre d'amianto nell'acqua sia ai fini della potabilità sia della qualità dell'acqua, ha voluto subito rassicurare i cittadini. Non vi sono infatti pericoli di nessun tipo, tanto meno per la salute, collegati a queste minime percentuali. Basti pensare che le rilevazioni parlano di 5-10mila particelle per litro e che gli Stati Uniti, unica nazione che prevede un limite massimo, fissa la soglia di guardia a ben di 7milioni di particelle per litro. 

Al fine di capire, mantenere sotto controllo e risolvere il fenomeno, il Comune di Carpi ha  innanzitutto promosso un progetto di monitoraggio/indagine che coinvolgerà l'Azienda Sanitaria Locale, Aimag e tutte le conoscenze tecnico-scientifiche necessarie in materia.

Una possibile causa potrebbe essere quella della dispersione di fibre di eternit a seguito dei crolli degli edifici in occasione del sisma, ma si tratta di una pura congettura che non è attualmente verificabile. Le difficoltà dei tecnici saranno proprio legate alle origini geografiche del problema. L'acqua trasportata da Aimag alle case dei carpigiani proviene dai pozzi di Fontana di Rubiera, dove sarà necessario ricondurre le indagini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi: tracce di amianto nell'acqua, ma nessun rischio

ModenaToday è in caricamento