Trasporti, arriva l'azienda unitaria di Modena, Piacenza e Reggio

Act, Atcm e Tempi confluiranno nel 2012 in Seta, Società Emiliana Trasporti Auto filoviari. Lunedì la presentazione ufficiale con l'assessore regionale Alfredo Peri

I vertici societari di Act (Reggio Emilia), Atcm (Modena) e Tempi (Piacenza) hanno raggiunto oggi l’accordo sulle linee-guida del piano industriale che regolerà il processo di aggregazione societaria delle tre aziende emiliane di trasporto pubblico. “L’approvazione da parte dei soci – ha commentato Alfredo Peri, assessore alla Mobilità e Trasporti della Regione Emilia-Romagna – rappresenta un passaggio fondamentale nel percorso che porterà, entro l’anno, alla nascita di una nuova azienda unitaria”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nuovo operatore della mobilità pubblica sarà attivo dal 1° gennaio 2012, si chiamerà Seta (Società emiliana trasporti auto filoviari) ed erogherà un servizio di oltre 30 milioni di chilometri su gomma nel bacino interprovinciale costituito dalle province di Piacenza, Reggio Emilia e Modena. L’accordo prevede specifiche clausole di salvaguardia per gli attuali livelli occupazionali.
I dettagli dell’accordo verranno illustrati lunedì mattina dall’assessore Alfredo Peri assieme ai rappresentanti di Province e Comuni di Reggio Emilia, Piacenza e Modena.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo amore per Nicoletta Mantovani, la vedova Pavarotti sposa a settembre

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Coronavirus. Tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento