rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca Formigine

"Amianto nelle tubature", tentativi di truffa segnalati a Formigine

Almeno due casi registrati in cui un presunto tecnico si è introdotto in casa adducendo una scusa poco plausibile ad un occhio attento, salvo poi dileguarsi senza lasciare tracce

I truffatori porta-a-porta tornano a battere il territorio modenese. L'allarme arriva da Formigine, dove ieri i residenti hanno segnalato almeno due casi che appaiono con evidenza dei tentativi di truffa, in due abitazioni adiacenti. Una persona si è presentata alla porta come un sedicente tecnico "dell'acquedotto". Indossava un gilet da lavoro e ha mostrato fugacemente un tesserino con il logo della Regione Emilia-Romagna, stampato senza particolare cura su carta. L'uomo - alto, con capelli castani e baffi - ha spiegato alle vittime che vi era stato uno sversamento di amianto nelle tubature e che l'acqua non era al momento potabile: era venuto per controllare e ha chiesto di aprire i rubinetti di casa, mentre ha spiegato che la centrale operativa stava effettuando verifiche con una sonda.

In uno dei due tentativi un anziano ha fatto entrare in casa il finto tecnico, ma la finzione si è smontata non appena il truffatore è salito al piano superiore dell'abitazione, incontrando una residente che, diffidando della situazione, gli ha chiesto spiegazioni aggiuntive. A quel punto l'uomo ha parlato in un walkie-talkie che aveva con sè, spiegando ad un presunto collega che era "tutto a posto". Poi si è dileguato. La residente non ha trovato neppure traccia del mezzo con il quale era arrivato e ha chiamato i Carabinieri per denunciare l'accaduto.

Con ogni probabilità, se la donna non avesse reagito con prontezza, il malvivente avrebbe messo  a sego il colpo. In questi casi, infatti, i truffatori approfittano della presenza in casa di anziani soli e li convincono a raccogliere denaro e gioielli per poi approfittare di un momento di distrazione e scappare con il bottino.

Ricordiamo che di fronte a queste situazioni è sempre bene chiamare le forze del'ordine, anche solo per avere una conferma della bontà dell'operato dei presunti tecnici che si presentano alla porta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Amianto nelle tubature", tentativi di truffa segnalati a Formigine

ModenaToday è in caricamento