rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Polo Leonardo / Via Galileo Galilei

All'esame di guida per conto del fratello, doppia denuncia per truffa

A 18 anni ha sostenuto e superato la prova pratica al posto del fratello di 26 anni, che più volte non era riuscito a sostenerlo: gli addetti della Motorizzazione si sono accorti della diversità dei tratti somatici sui documenti e hanno informato la polstrada

I suoi tratti somatici, non esattamente coincidenti con quelli ritratti nel documento di identità, hanno insospettito gli operatori della Motorizzazione civile che, alla fine, hanno scoperto il tentativo di truffa messo in atto: a 18 anni di età, un giovane senegalese ha sostenuto e superato l'esame di scuola guida al posto del fratello di 26 , che più volte non era riuscito a sostenerlo. Ma gli addetti della Motorizzazione si sono accorti della diversità dei tratti somatici sui documenti e così hanno avvisato la polizia stradale di Modena. I due fratelli sono stati denunciati all'uscita dall'esame, dove il maggiore aspettava l'altro, con l'accusa di sostituzione di persona e falso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'esame di guida per conto del fratello, doppia denuncia per truffa

ModenaToday è in caricamento