Rifornisce i colleghi stranieri con la carta carburante della sua azienda, camionista denunciato

Nei guai un autotrasportatore 60enne, scoperto per aver illecitamente speso ben 10.000 euro in gasolio

Una cifra decisamente troppo elevata su una carta carburante ha insospettito un'azienda di trasporti di Campogalliano, che ha denunciato il fatto ai Carabinieri. Le indagini dei militari della stazione locale hanno permesso di chiarire quanto accaduto e di accertare che di fronte ad una spesa ingiustificata di 10.000 euro c'era in effetti un comportamento truffaldino da parte di uno dei dipendenti della ditta stessa, che aveva in gestione la carta.

L'uomo, un 60enne, aveva in effetti speso una cifra sproporzionata alle stazioni di rifornimento, fornendo la carta carburante ad altri autotrasportatori stranieri. I fatti sono relativi al periodo tra dicembre 2019 e gennaio scorso. In questo modo il pieno di gasolio risultava vantaggioso per entrambi le parti, salvo ovviamente per l'azienda di Campogalliano. Il camionista è stato denunciato a piede libero per truffa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

Torna su
ModenaToday è in caricamento