rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Finale Emilia

False vendite di stufe a pellet, una "moda" che colpisce la Bassa Modenese

Un finalese aveva versato 400 di caparra credendo di acquistare una stufa poi mai ricevuta da un milanese, mentre i carabinieri di San Felice sul Panaro hanno smascherato il tentativo di truffa perpetrato da due calabresi che avevano aperto una società fantasma a Cosenza

Dopo avere visionato una stufa a pellet su internet, aveva espresso il proprio interesse all'acquisto lasciando una caparra da 400 euro su una carta prepagata Postepay senza ricevere quanto comprato. Questo il raggiro architettato da un 45enne milanese, denunciato dai carabinieri, di cui è stato vittima un uomo originario di Finale Emilia. Il truffatore aveva messo in vendita stufe in pellet su Ebay e la sua vittima, dopo aver visionato la merce, ne aveva acquistata una lasciando la caparra su una carta prepagata Postepay intestata ad una terza persona, senza poi ricevere nulla. Solo dopo una ricerca incrociata presso il sito internet, i militari sono riusciti a risalire alla vera identità del falso venditore, denunciandolo e smascherandolo.

In questi ultimi tempi sono numerose le truffe on-line che vengono perpetrate, soprattutto nella vendita di stufe a pellet che, proprio perché consentono un notevole risparmio, sono sicuramente molto appetibili dai truffatori. Un altro raggiro in questo campo è stato scoperto dai carabinieri di San Felice e perpetrata questa volta da due calabresi che hanno aperto una società fantasma a Cosenza, mediante la quale facevano false vendite di pellet e legna da ardere. Mediante un meccanismo un po’ più articolato, i due mettevano annunci su internet ma anche su testate giornalistiche provinciali per ampliare il margine di potenziali clienti, pubblicizzando prezzi particolarmente vantaggiosi. La trappola scattava al momento del’ordinazione che prevedeva il versamento del 30% del valore del materiale richiesto a titolo di acconto su un conto corrente intestato alla ditta. Ovviamente ai numerosi clienti non è mai giunto il pellet richiesto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

False vendite di stufe a pellet, una "moda" che colpisce la Bassa Modenese

ModenaToday è in caricamento