Cronaca

Finale Emilia, ancora donazioni dalla Fondazione buddista Tzu Chi

Prosegue il rapporto di collaborazione tra l'Amministrazione finalese e l'associazione. Allestito un veicolo per il trasporto disabili

Tornano a Finale nel fine settimana gli amici della Fondazione buddista Tzu Chi che continua nella meritoria azione di sostegno alle famiglie bisognose di aiuti concreti dopo il sisma del 2012. Sabato 15 novembre a partire dalle ore 14 saranno alla Biblioteca Comunale di viale della Rinascita per festeggiare l'allestimento di uno spazio dedicato alle pubblicazioni che illustrano e divulgano i pensieri, gli aforismi e la cultura alla base dell'attività della Fondazione Tzu Chi.

Sostenuta da liberalità pubbliche e private, la Fondazione buddista Tzu Chi (letteralmente "tzu": amore, "chi": aiuto) è una Onlus - nata nel 1966 da un gruppo di 30 casalinghe dell'isola di Formosa, guidate dalla maestra Shih Cheng Yen - che si propone come compito la divulgazione del "Grande amore" nel campo della solidarietà, della medicina, dell'istruzione e della cultura umanitaria. Oggi ha oltre 70 milioni di aderenti, filiali in 47 nazioni ed è presente con aiuti concreti in 69 Paesi, tra cui l'Afghanistan, il Pakistan, diversi paesi africani, la Siria e la Giordania. Ha inoltre istituito ospedali, dove le cure sono gratuite, e dato vita a università dedite soprattutto alla ricerca scientifica.

Sempre sabato 15 novembre, ma alle ore 15,30, presso la Tensostruttura Coc di via Monte Grappa 6, gli esponenti della Fondazione Tzu Chi doneranno al Comune di Finale Emilia, una autovettura allestita e dotata di tutti gli ausili per il trasporto di persone con disabilità fisiche. Domenica 16, alle 15, infine, sempre presso la Tensostruttura di via Monte Grappa, in collaborazione con le amministrazioni comunali di Finale Emilia e di Bondeno, la Fondazione Tzu Chi offrirà anche quest'anno aiuti concreti alle famiglie ancora in difficoltà e con numerosi figli, seguite dai Servizi Sociali dei due comuni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finale Emilia, ancora donazioni dalla Fondazione buddista Tzu Chi

ModenaToday è in caricamento