rotate-mobile
Cronaca Carpi

Ubriaco rifiuta le cure e ferisce i sanitari del 118, arrestato

Un 49enne pregiudicato residente a Carpi ha sbarrato la porta di casa al personale giunto in ambulanza su richiesta del padre e si è accanito su due operatori sanitari

Alle 9 di mattina era già talmente ubriaco da far preoccupare seriamente l'anziano padre che vive con lui e portarlo a chiedere l'intervento del 118 per prestare soccorso al figlio. Una scelta che tuttavia il diretto interessato non è sembrato gradire particolarmente, visto quanto combinato poco dopo ai danni del personale sanitario giunto in ambulanza. 

Protagonista di questa vicenda è un 49enne originario di Foggia e residente a Carpi, pregiudicato. Quando i sanitari sono arrivati a casa sua, l'uomo si è rifiutato di  sottoporsi ad alcun trattamento per smaltire la sbornia e ha reagito in modo violento. Dopo essersi parato di fronte alla porta di ingresso per impedire l'accesso agli operatori del 118, li ha aggrediti con calci e pugni.

I due malcapitati hanno accusato i colpi e sono stati costretti a loro volta ad essere medicati da altri colleghi, rimediando una prognosi di 5 giorni. Il 49enne è invece stato bloccato dall'intervento di una pattuglia del Radiomobile dei Carabinieri di Carpi: i militari hanno sedato la contesa e hanno arrestato l'uomo, che dovrà rispondere dei reati di lesioni personali, violenza e resistenza ad incaricato di pubblico servizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco rifiuta le cure e ferisce i sanitari del 118, arrestato

ModenaToday è in caricamento