Ubriaca crea scompiglio al McDonald's e aggredisce i militari

Intervento dei Carabinieri la scorsa notte in via Emilia Ovest, denunciata una straniera

Poco dopo l'una della scorsa notte una pattuglia dei Carabinieri è dovuta intervenire presso il fast food McDonald's di via Emilia Ovest a Modena, a causa di una cliente su di giri. La donna aveva infatti bevuto troppo e stava creando difficoltà con il suo atteggiamento sia al personale che alla clientela del ristorante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'arrivo dei militari è proseguita la scenata: la 37enne paraguaiana si è rifiutata di consegnare i documenti e poi ha cercato la fuga, ingaggiando una breve colluttazione con i due uomini dell'Arma. Ricondotta alla calma, la sudamericana è stata accompagnata in caserma e denunciata per resistenza e rifiuto di fornire le proprie generalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento