Cronaca

Ubriaco alla guida, denunciato 60enne col quadruplo del tasso alcolico consentito

Il 60enne aveva un tasso alcolico oltre il quadruplo del consentito. I controlli della Polizia locale finalizzati anche a verificare i dispositivi di sicurezza dei veicoli

Una denuncia per guida in stato di ebbrezza e alcune sanzioni per i dispositivi di sicurezza dei veicoli non in regola.

Sono i principali risultati dei controlli svolti dalla Polizia locale di Modena nella notte tra martedì 29 e mercoledì 30 giugno nell’ambito delle iniziative per la sicurezza stradale, con l’obiettivo di contrastare il fenomeno delle persone che si mettono al volante sotto l’effetto di sostanze alcoliche e verificando anche le condizioni la regolarità dei veicoli in circolazione sulle strade.

Il servizio di polizia stradale è stato effettuato in via Emilia ovest e in via Giardini, dalle 22 alle 4, da parte di quattro equipaggi in auto e in moto; per accertare l’eventuale stato di ebbrezza degli automobilisti, gli operatori hanno utilizzato l’etilometro, nel rispetto delle misure contro la diffusione del Coronavirus.

In tutto sono stati controllati 50 mezzi e i relativi conducenti e passeggeri e sono stati sottoposti all’alcoltest dieci automobilisti. In particolare, è stata individuata una Renault Clio, che, alla vista delle pattuglie, ha provato a invertire la marcia; dopo pochi metri gli operatori hanno comunque intercettato il veicolo il cui conducente, un 60enne, è apparso in condizioni di ubriachezza. L’esame ha in effetti riscontrato un tasso alcolico di poco superiore a 2 grammi per litro (il limite è 0,5), rientrando dunque nell’ultima fascia di gravità del reato di guida in stato di ebbrezza disciplinato dall’articolo 186 del Codice della strada.

Per l’uomo, residente in comune della provincia, sono scattate quindi la denuncia e il ritiro della patente, mentre il veicolo, di sua proprietà, è stato sequestrato ai fini della confisca. Sarà ora l’autorità giudiziaria a decidere in quale misura applicare l’eventuale sanzione penale a carico del 60enne (l’ammenda può arrivare fino a 6mila euro) e gli addebiti accessori, tra cui la detrazione dei punti e la durata della sospensione del documento di guida per un periodo fino a due anni. La sanzione potrà anche essere aumentata da un terzo alla metà, dal momento che i fatti sono stati commessi nelle ore notturne (dopo le 22 e prima delle 7).

Inoltre, durante i controlli la Polizia locale ha riscontrato su tre veicoli situazioni di irregolarità nei dispositivi di sicurezza, in particolare luci e indicatori di direzione non adeguatamente funzionanti e pneumatici usurati (sanzioni amministrative da 87 a 334 euro), mentre a un altro automobilista è stato contestato l’illecito, sempre amministrativo, della circolazione senza i documenti del veicolo (verbale da 42 euro).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco alla guida, denunciato 60enne col quadruplo del tasso alcolico consentito

ModenaToday è in caricamento