rotate-mobile
Cronaca Bastiglia

TerreMOtiamo, il comitato chiude con una donazione da 10mila euro

Il Comitato Amici dei Pompieri dona 10.000 € al Comune di Bastiglia per il completamento e il ripristino della biblioteca comunale danneggiata dall’alluvione. E le magliette invendute sono già state donate al St. Albert’s Mission Hospital in Zimbabwe

L’assemblea dei soci del Comitato Amici dei pompieri ha deliberato di destinare 10.000 € al Comune di Bastiglia per il completamento dei lavori di ripristino della biblioteca comunale, seriamente danneggiata dall’alluvione che aveva colpito la cittadina modenese nel gennaio 2014. La donazione sarà utilizzata per la sostituzione di parte degli arredi danneggiati da acqua e fango, l’imbiancatura dei locali e il riacquisto dei volumi andati distrutti.

Giunge al termine l’attività del Comitato Amici dei Pompieri, nato all’indomani del sisma per raccogliere fondi da destinare ai Comuni attraverso la vendita delle magliette solidali TERREMOTIAMO.

Dopo una prima donazione di dicembre 2012 di 28.590 € a favore del Comune di San Felice sul Panaro, utilizzata per il completamento del plesso scolastico Montessori, a novembre 2014 è stata perfezionata la seconda e ultima donazione del Comitato, pari a  10.000, a favore del Comune di Bastiglia. Come già avvenuto nel 2012, anche per questa ultima donazione diversi sono stati i Comuni contattati per individuare il beneficiario.

Giovedì 29 gennaio 2015 alcuni soci del Comitato sono stati ricevuto dal Sindaco di Bastiglia, Francesca Silvestri, per un momento di saluto e di ringraziamento, a cui seguirà un ulteriore evento in occasione della riapertura al pubblico della biblioteca, prevista in primavera.

Nel corso dell’estate 2014, grazie alla collaborazione di Rock No War, le t-shirt rimaste invendute sono state inviate e donate al St. Albert’s Mission Hospital in Zimbabwe.

Il Comitato Amici dei Pompieri coglie l’occasione per ringraziare nuovamente tutti coloro, che a vario titolo, hanno collaborato alle attività. E l’elenco degli amici e collaboratori sarebbe davvero lungo: la realizzazione del marchio, le pubbliche relazioni, la comunicazione, la logistica, la distribuzione, la consulenza legale e fiscale, tutte attività svolte a titolo gratuito per una causa comune.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TerreMOtiamo, il comitato chiude con una donazione da 10mila euro

ModenaToday è in caricamento