rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Campus Universitario / Via P. Vivarelli, 10

Unimore, Ingegneria ricorda il prof. Claudio Canali

A dieci anni dalla prematura scomparsa del prof. Claudio Canali, docente di Elettronica all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, il DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” ne ricorda l’opera scientifica attraverso la testimonianza del collega e amico prof. Umesh K. Mishra

Dieci anni fa scompariva il prof .Claudio Canali, docente di Elettronica fin dal 1992 presso Unimore - Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, dove insegnava alla ancora giovanissima Facoltà di Ingegneria di Modena, di cui fu uno dei principali promotori del suo  sviluppo.

In occasione delle celebrazioni promosse per il venticinquennale del DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”, verrà ricordata l’opera scientifica di questo docente, che è stato sempre considerato una delle menti più attive e brillanti nel suo settore.
 
L’appuntamento, che ha ricevuto il sostegno di BPER Banca, “Claudio Canali: la sua eredità scientifica a 10 anni dalla scomparsa”, previsto per mercoledì 11 novembre 2015, alle ore 11.00, presso la Sala Eventi del Tecnopolo di Modena (Via Vivarelli 2), si aprirà col saluto del Rettore Unimore prof. Angelo O. Andrisano, cui seguiranno le testimonianze del prof. Enrico Zanoni (Univ. di Padova) e del prof. Umesh K. Mishra, amico e corrispondente del docente modenese, ricercatore presso l’Università della California - Santa Barbara (USA) al Dipartimento di Electrical and Computer Engineering. 

“Nel panorama dell’ingegneria italiana - ha commentato il prof. Paolo Pavan, docente del DIEF e curatore dell’iniziativa - Claudio Canali ha rappresentato un riferimento unico per entusiasmo, capacità di coinvolgere i giovani e catalizzare collaborazioni, ampiezza degli interessi scientifici. In questa occasione vogliamo ricordarlo anche attraverso la testimonianza di Umesh K. Mishra, che ci presenterà la sua visione su ricerca e trasferimento tecnologico in microelettronica”.

CLAUDIO CANALI - Già professore di Elettronica all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, ha ricoperto diversi e importanti incarichi accademici presso le Università dove ha prestato servizio: Bari, Padova, Modena e Reggio Emilia. Ha lavorato attivamente anche come consulente del Ministero del Bilancio e Programmazione Economica, del MURST, del CNR. La sua attività di ricerca si è svolta essenzialmente nei campi dei: materiali e dispositivi per l’elettronica; proprietà di trasporto nei semiconduttori ad elevati campi elettrici; rivelatori nucleari; affidabilità e meccanismi di guasto di componenti e circuiti elettronici; strumentazione elettronica; sensori di grandezze fisiche; ottica integrata; caratterizzazione e diagnostica di componenti elettronici. Su questi argomenti è stato coautore di più di 300 lavori scientifici. Ha collaborato con numerose istituzioni e aziende nazionali ed estere. È stato membro di diverse associazioni scientifiche e di numerosi comitati tecnico-scientifici.

UMESH K.MISHRA - Lavora dal 1990 al Dipartimento di Electrical and Computer Engineering dell’Università della California a Santa Barbara (USA). È un leader riconosciuto nell’area dei transistor per alta frequenza e potenza. La sua attività di ricerca cerca di sviluppare la conoscenza delle proprietà di dispositivi innovativi per la micro e nano elettronica e di utilizzarli successivamente in applicazioni industriali. È direttore di diversi centri di ricerca per le applicazioni di transistor basati su SiC e GaN per amplificatori e convertitori di potenza. https://my.ece.ucsb.edu/Mishra/Default.htm
Transphorm, l’ultimo spin-off creato dal prof. Mishra, ha ricevuto un finanziamento di 70 milioni di dollari per la produzione di dispositivi basati su GaN.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unimore, Ingegneria ricorda il prof. Claudio Canali

ModenaToday è in caricamento