rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

UniMoRe: studenti dall'Europa, Cina, Brasile e Turchia in città per studiare nella nostra università

Con l'Internazional Welcome Day si darà il via a questa partnership tra UniMoRe e le università internazionali. Saranno ospiti ben 246 studenti di cui 16 da Turchia e Cina e 5 dal Brasile

Unimore e le città di Modena e Reggio Emilia si preparano a dare il proprio benvenuto ai 200 studenti stranieri che attualmente stanno trascorrendo in queste sedi universitarie periodi di soggiorno per studio. Nel 2015 con gli annunciati arrivi di quanti giungeranno nel secondo semestre dell’anno accademico 2015-2016 sono 246 gli studenti stranieri attesi. La cerimonia dell’International Welcome Day in programma a Modena il 14 ottobre. Nello specifico ci saranno 161 ragazze e ragazzi che usufruiscono delle borse Erasmus, 14 giunti nell’ambito del Progetto More Overseas, 5 arrivati attraverso il Programma Scienze senza Frontiere con il Brasile. 

Vengono da 17 Paesi europei, ma anche da Brasile, Cina e Turchia i 200 studenti che in queste settimane e mesi stanno trascorrendo periodi di studio presso le strutture accademiche di Unimore – Università degli studi di Modena e Reggio Emilia.La stragrande maggioranza di quanti si sono potuti avvalere dei Programmi Erasmus viene dalla Spagna (127, 51,63%). Ma, interesse per Unimore è manifestato anche da studenti provenienti dalla Turchia (18), dalla Germania (17), dal Portogallo (16) e dalla Francia (12). I due terzi di loro (167 - 67,89%) frequenteranno corsi che si tengono a Modena, mentre gli altri 79 (32,11%) si distribuiranno su insegnamenti svolti a Reggio Emilia. 

Con le proprie iniziative di mobilità – afferma il Rettore prof. Angelo O. Andrisano – e l’arrivo ogni anno di un buon numero di studenti, ricercatori e  giovani studiosi stranieri, nonché attraverso protocolli e collaborazioni con atenei e prestigiose istituzioni scientifiche di tutto il mondo Unimore va assumendo una dimensione sempre più internazionale. La presenza di tanti giovani studenti e ricercatori interessati a periodi abbastanza prolungati di soggiorno presso Unimore e l’intensificarsi di rapporti di scambio costituiscono non solo un indubbio arricchimento di esperienze culturali per l’Ateneo, ma anche l’occasione per il territorio di rivelarsi e di far conoscere le proprie peculiarità, gettando un ponte verso realtà lontane che possono consolidare intese che devono spaziare dall’economia alla cultura, dall’istruzione alla formazione”.

Per questi giovani, il cui elevato numero conferma la crescente attenzione che la popolazione universitaria straniera ha per l’ateneo emiliano, l’Ufficio Relazioni Internazionali e Mobilità Studentesca in collaborazione con ESN Modena – Erasmus Student Network ha organizzato una iniziativa di benvenuto l’International Welcome Day aperta alla partecipazione anche di tutti gli altri studenti giunti a Modena e Reggio Emilia nell’ambito di scambi internazionali. 

Le strutture dipartimentali di accoglienza verso cui si indirizzeranno durante i loro soggiorni di studio sono prevalentemente la Facoltà di Medicina e Chirurgia (42), il Dipartimento di Comunicazione ed Economia (40), il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali e di Economia “Marco Biagi” (31), Giurisprudenza (30) e di Ingegneria “Enzo Ferrari” – DIEF (21).  

Ecco l'intervista ad alcuni degli studenti stranieri a Modena per l'Erasmus:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

UniMoRe: studenti dall'Europa, Cina, Brasile e Turchia in città per studiare nella nostra università

ModenaToday è in caricamento