Via Cucchiari: vetrina danneggiata a colpi di mattone, indaga la polizia

La settimana della squadra volante inizia con un intervento su un esercizio commerciale preso di mira da un vandalo solitario che ha agito intorno alle 5 di mattina svegliando i residenti

Via Cucchiari

Un tentativo di furto alquanto maldestro o un atto vandalico fine a se stesso? Difficile spiegare la motivazione di quanto accaduto poco prima dell'alba in via Cucchiari: intorno alle ore 5, un uomo è stato visto impugnare per poi colpire ripetutamente la vetrina di un negozio di alimentari. Il chiasso ha svegliato i residenti che hanno allertato la Questura di Modena: giunta sul posto, il vandalo si era già dato alla macchia e l'auto della squadra volante non ha potuto fare altro che accertare i danni arrecati all'esercizio commerciale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Nuovo amore per Nicoletta Mantovani, la vedova Pavarotti sposa a settembre

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Coronavirus. Tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento