rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca

Caccia alle auto sospette, a Modena nuovi varchi elettronici di ultima generazione

Modena sperimenterà il sistema di monitoraggio centralizzato delle targhe, con i primi cinque varchi nei punti strategici di accesso alla città. Ed entro luglio sarà completata l’installazione di telecamere in piazza Roma e ai Giardini ducali

Dopo una fase di programmazione e progettazione, la Giunta comunale ha approvato l’implementazione della rete delle telecamere - attualmente sono 130, visualizzabili dalle quattro sale operative di Polizia municipale, Questura, Carabinieri e Guardia di Finanza - con uno stanziamento di 170 mila euro. Oltre al Centro Storico, la priorità è stata data alle zone periferiche con la sperimentazione del sistema di lettura delle targhe collegato alla banca dati nazionale dei veicoli rubati del Ministero (Scntt).

In questa prima fase sono cinque i varchi cittadini con sistema di lettura targhe individuati e condivisi come prioritari dalla Polizia municipale di Modena e dalle forze dell’ordine. Un primo varco elettronico sarà tra via Vignolese e la Nuova Estense, nei pressi della rotatoria per controllare il traffico in entrata e uscita; altre telecamere saranno collocate alle uscite autostradali Modena Nord e Modena Sud; sulla Nazionale per Carpi all’altezza di Ganaceto per monitorare il traffico verso Modena e a Lesignana per controllare quello verso Carpi.

Il sistema, che prevede complessivamente 13 varchi elettronici, è finalizzato al monitoraggio del traffico in entrata e uscita dalle principali arterie della città con l’obiettivo primario di prevenire e contrastare i reati di carattere predatorio, in particolare furti e rapine, che Polizie e Carabinieri ritengono spesso perpetrati da persone provenienti da fuori città. Inoltre, il sistema consentirà di individuare immediatamente veicoli rubati o registrati nelle check list delle Forze dell’ordine contribuendo a prevenzione e repressione dei reati.

Entro la fine di luglio, infine, sarà completata l’installazione di quattro telecamere ai Giardini ducali, di tre in piazza Roma e di altre quattro all’R-Nord, luoghi in cui nei mesi scorsi si è lavorato per portare l’infrastruttura di rete.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia alle auto sospette, a Modena nuovi varchi elettronici di ultima generazione

ModenaToday è in caricamento