menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bassa modenese, arrivano 28 varchi elettronici per la lettura delle targhe

Un notevole investimento sulla sicurezza, con la possibilità di tracciare e rintracciare i veicoli in un'area molto vasta

Ben 28 nuovi varchi veicolari vigileranno sul territorio dell’Area Nord. La Giunta dell’Unione dei Comuni ha infatti approvato lo scorso lo scorso 31 marzo il progetto definitivo-esecutivo per l’installazione dei varchi a Camposanto, Concordia, Medolla, Mirandola, San Felice sul Panaro, San Possidonio e San Prospero che sono i Comuni di competenza del Corpo unico intercomunale di polizia locale. Il progetto, del costo di 408 mila euro, si integrerà con il sistema di videosorveglianza già presente e con le circa 360 telecamere dislocate nei vari Comuni e contribuirà ad accrescere in modo significativo la sicurezza della Bassa modenese.

In pratica i varchi veicolari, modernissime telecamere Ocr che saranno collocate nei punti di accesso al territorio dell’Area Nord, leggono le targhe dei mezzi in transito e sono in grado di rilevare immediatamente se si tratta di mezzi rubati, privi di assicurazione o revisione. Possono essere utilizzati anche nel corso di indagini effettuate dalle forze dell’ordine.Le targhe vengono scansionate e grazie al collegamento diretto con i data base della Motorizzazione è possibile ricavare le informazioni richieste in tempo reale.

I 28 varchi si integreranno con gli strumenti di videosorveglianza dei Comuni di Cavezzo e Finale Emilia al fine di avere una rete completa di sistema.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 1.151 nuovi positivi in regione. Modena prima provincia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento