rotate-mobile
Cronaca Stadio Braglia / Piazza della Cittadella, 36

Vende cellulari falsi, incastrato dalle telecamere di sicurezza

Un altro episodio di commercio di prodotti contraffatti scoperto dalla polizia municipale nella zona della stazione delle corriere. A finire nei guai è stato un giovane straniero che fermava i passanti per proporre alcuni apparecchi elettronici

Non è sfuggito agli agenti della Polizia municipale in servizio giovedì 3 ottobre nella sede distaccata della Stazione delle autocorriere il giovane ripreso dal sistema di videosorveglianza, che nell’atrio della Stazione di piazza Cittadella avvicinava le persone in transito. L’uomo proponeva l’acquisto di telefoni cellulari di ultima generazione, IPhone 4 e Smartphone Ngm in particolare, come ha confermato agli agenti un potenziale acquirente avvicinato dal giovane.

Gli accertamenti svolti dal personale di Polizia municipale appositamente formato nell’ambito del progetto “Modena, insieme contro la contraffazione” hanno consentito di appurare che si trattava di apparecchi contraffatti. L’uomo, un rumeno (M.C. le iniziali) diciottenne senza fissa dimora in Italia, è stato quindi accompagnato al Comando di via Galilei. Una volta identificato, gli sono stati notificati i verbali amministrativi per vendita abusiva e gli sono stati contestati i reati di “Introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi” e di “Ricettazione”. I due apparecchi telefonici contraffatti sono stati sequestrati e messi a disposizione dell’autorità giudiziaria. Il progetto “Modena, insieme contro la contraffazione” è sviluppato dal settore Polizie municipali e Politiche delle sicurezze del Comune di Modena, sulla base di un finanziamento dell’Anci.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende cellulari falsi, incastrato dalle telecamere di sicurezza

ModenaToday è in caricamento