rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Medaglie d'Oro / Via Guglielmo Della Cella

Degrado in Sant'Agnese: via della Cella lancia un grido di dolore

Balconi utilizzati come magazzini oppure ricoperti di guano, bollette del gas non pagate e rifiuti ingombranti abbandonati in strada: queste sono via della Cella e via Archirola

Da qualche tempo, Hotel Eroina, Windsor Park e Lambda hanno un concorrente nella lotta per la conquista della "palma" del degrado modenese. Si tratta di via della Cella, laterale di via Archirola a pochi passi da viale Medaglie d'Oro. "L'edificio di via della Cella 35 versa in grave stato di degrado, i cittadini della zona e, in particolare, gli inquilini del civico 49 sono seriamente preoccupati e lanciano l'allarme", riferisce Stefano Soranna, portavoce del comitato cittadini Sant'Agnese, che chiede all'amministrazione di intervenire per risolvere il problema una volta per tutte.

DELLA CELLA - "Lo stato del palazzo è sotto gli occhi di tutti - evidenzia Soranna - L'autorità comunale ritiene che la manutenzione da parte dei proprietari sia adeguata? Segnaliamo in particolare un balcone totalmente ricoperto da escrementi di piccioni: la situazione igienica necessita di un intervento immediato da parte delle autorità preposte. Insopportabile anche la maleducazione di alcuni inquilini che legano le biciclette alle finistre del piano terra nelle più diverse maniere intralciando il passaggio sul marciapiede, crediamo sia il caso di intervenire con una rimozione sullo stile di quello effettuato al Windsor park".

BOLLETTE - Da quello che risulta a Soranna, pare siano numerose le bollette del gas che non vengono pagate da tempo e risulta ci sia il rischio concreto che "anche i cittadini onesti possano rimanere al freddo per colpa di altri", attacca Soranna che riporta una soluzione avanzata dagli inquilini che propongono di "assumere un portiere, figura presente in passato che aiuterebbe a migliorare da subito la situazione generale".

Degrado in via della Cella e via Archirola


ARCHIROLA - In via Archirola 29 le forze dell'ordine ormai sono di casa: "Li ringraziamo davvero per il monitoraggio costante - dice Soranna - senza di loro la zona sarebbe diventata off limits: anche in questo caso il degrado è evidente, i balconi sono magazzini a cielo aperto, i rifiuti più ingombranti vengono abbandonati in strada senza vergogna, dietro i cassonetti i cittadini più smaliziati espletano le loro funzioni corporali a qualunque ora del giorno e della notte".

RIQUALIFICAZIONE - Non mancano comunque i segnali positivi: "Ringraziamo il Domune che ha investito parecchi soldi per la realizzazione della rotonda di via Medaglie d'Oro e la riqualificazione di via Della Cella - ricorda Soranan - dopo diversi anni siamo riusciti a far chiudere il negozio che riforniva di alcolici spacciatori e nullafacenti. La speranza di tornare a vivere nel salotto buono di Modena è viva, con l'aiuto di tutti sono sicuro che quel giorno arriverà presto".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado in Sant'Agnese: via della Cella lancia un grido di dolore

ModenaToday è in caricamento