rotate-mobile
Cronaca Medaglie d'Oro / Strada Vignolese, 110

Tenta di ingoiare eroina per sfuggire all'arresto, spacciatore in manette

L'episodio ieri sera in via Vignolese nei pressi del Conad Parco: gli agenti della Polizia di Stato hanno bloccato un 30enne che in tutti i modi ha cercato di opporsi all'arresto, cercando anche di deglutire "il corpo del reato"

Oltre ad opporre una strenua resistenza agli agenti della Polizia di Stato, ha anche tentato di ingoiare un involucro contenente 5,5 grammi di eroina pur di sfuggire all'arresto. Ma l'impegno di E. F., spacciatore nigeriano 30enne, non è bastato per evitare le manette. Nella serata di ieri, la Squadra Volante stava effettuando un controllo mirato nei pressi del parcheggio del Conad Parco di via Vignolese, parcheggio segnalato come punto di ritrovo di scambio di stupefacenti tra l'arrestato e alcuni tossicodipendenti della zona. Proprio in seguito ad uno di questi scambi illeciti, gli agenti sono intervenuti bloccando lo spacciatore che ha cercato in tutti i modi di opposrsi all'arresto e l'acquirente, un italiano. E.F. è risultato avere a proprio carico altri precedenti in materia di stupefacenti e di ricettazione: al termine delle formalità di rito è stato condotto presso la locale casa circondariale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di ingoiare eroina per sfuggire all'arresto, spacciatore in manette

ModenaToday è in caricamento