rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca

Torna a nevicare sulla provincia, viabilità a rilento. Migliora nella notte

Emessa un'allerta gialla dall'Agenzia di Protezione civile regionale per l'Emilia occidentale. Atteso esaurimento dei fenomeni dalla mezzanotte di sabato 3 marzo

Ancora neve in Emilia-Romagna, ma dalla mezzanotte di oggi si comincerà a uscire dalla fase acuta di emergenza registrata negli ultimi giorni, in particolare giovedì e venerdì. Da domani, infatti, non sono previsti fenomeni di gelicidio, neve e ghiaccio. Per tutta la giornata di oggi, sabato 3 marzo, continuerà la coda di maltempo in Emilia-Romagna con previsione di precipitazioni nevose dalla montagna alla pianura, sulle province occidentali fino a lambire quella di Bologna. Nelle zone di pianura sono attesi dai 5-10 centimetri, sulle colline e i rilievi gli accumuli saranno intorno ai 15-30 centimetri. 

Modena non fa eccezione e intorno alle ore 13 la neve è tornata a cadere su buona parte della provincia in maniera copiosa, depositandosi al sulo.

[AGGIORNAMENTO ORE 20.00]: La viabilità scorre in maniera tutto sommato regolare, con maggiori difficoltà sulle strade secondarie.  Code sui tratti modenesi delle autostrade, in particolare lungo il tratto di allacciamento tra A22 e A1.

Questo è il quadro meteorologico elaborato dal Centro funzionale Arpae E-R sulla base dei dati previsionali, recepito dall’Agenzia regionale della Protezione civile con l’allerta gialla valida dalle ore 12.00 di sabato 3 marzo. Prosegue l’allerta gialla per il rischio frane (criticità idrogeologica), sui bacini e la costa romagnoli (aree A, B, C ed E) e sui bacini emiliani orientali e centrali delle province di Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini, Bologna, Modena, Reggio Emilia e Parma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna a nevicare sulla provincia, viabilità a rilento. Migliora nella notte

ModenaToday è in caricamento