rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca Novi di Modena

Violentata e rapinata in auto, arrestato l'ex convivente

Grave episodio di violenza sessuale a Novi di Modena. Un uomo di 42 anni è finito in carcere dopo aver abusato di una 29enne con la quale aveva avuto una relazione finita in modo burrascoso. Trascinata fuori dal bar in cui lavora, la vittima è stata poi soccorsa al Policlinico

Si trova dietro le sbarre di una cella l'uomo di 42 anni arrestato nella tarda mattinata di ieri dai Carabinieri di Novi di Modena con una serie di accuse molto gravi: atti persecutori, rapina e violenza sessuale. L'uomo – italiano e disoccupato – è finito in manette dopo aver abusato della sua ex convivente, una giovane di 29 anni residente nel paesino della provincia modenese.

La vittima si è infatti presentata al Policlinico di Modena accompagnata dai famigliari, chiedendo aiuto e denunciando di essere stata costretta ad un rapporto sessuale. I medici, oltre a visitare la giovane e svolgere tutti i doverosi accertamenti, come da protocollo hanno informato le forze dell'ordine, chiamate sul posto per raccogliere la denuncia della 29enne.

Gli uomini dell'Arma hanno così potuto ricostruire la vicenda. Il 42enne si sarebbe presentato sul luogo di lavoro della sua ex, un bar di Novi, costringendola quasi a forza a lasciare il locale e facendola salire sulla propria auto. Qui le avrebbe poi rubato il cellulare, evidentemente accecato dalla gelosia e incapace di accettare la fine della relazione sentimentale. Dopo un acceso litigio, nell'auto in sosta, la furia dell'uomo sarebbe poi culminata in un violento abuso sessuale.

La vittima, una volta libera dalle grinfie del 42enne e chiaramente in stato di shock, ha raggiunto autonomamente la propria abitazione e proseguito il viaggio verso il Pronto Soccorso.

I Carabinieri si sono portati immediatamente presso l'abitazione del violentatore, che persino di fronte ai militari non ha rinunciato ad inveire contro la donna e a ripetere minacce di morte, senza di fatto negare nessun addebito. Per lui sono quindi scattate le manette e la reclusione in cella in attesa dei procedimenti giudiziari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violentata e rapinata in auto, arrestato l'ex convivente

ModenaToday è in caricamento