menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza domestica a Modena. I Carabinieri intervengono, arrestato un 30enne

Ancora un caso di violenza domestica. Questa volta i militari sono intervenuti presso un appartamento di via Emilia Ovest a Modena nel quale si stavano verificando vari episodi di violenza ai danni di una donna

Nel tardo pomeriggio di domenica i Carabinieri della Stazione di Modena Viale Tassoni, sono dovuti intervenire presso un appartamento di via Emilia Ovest a Modena, ove era stata segnalata una violenta lite in ambito familiare.

Sul posto gli agenti hanno verificato che la lite era avvenuta tra una coppia convivente, entrambi di origine nigeriana. Si è anche accertato che tra i due vi era una situazione conflittuale che ormai durava da diverso tempo, durante la quale l’uomo, un 30enne, aveva più volte assunto comportamenti minacciosi e violenti nei confronti della compagna 35enne.

Come in passato, anche domenica, al culmine dell’ennesima lite a cui purtroppo avevano assistito anche i figli minorenni, l’uomo aveva colpito la donna con schiaffi al volto, tanto da procurarle un trauma cranico, refertato poi dal Pronto Soccorso dell'Ospedale.

Per questo motivo, i miliari hanno proceduto all’arresto del convivente violento, per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, ed è stato associato presso la Casa Circondariale di Modena, ove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria modenese, immediatamente informata. Per la donna sono state subito attivate le procedure di sostegno per le vittime di violenza domestica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 1.151 nuovi positivi in regione. Modena prima provincia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento