Cronaca Viale Giosue Carducci

Ragazza immobilizzata e palpeggiata in strada, fermato un giovane rifugiato

Una ragazza carpigiana di 30 anni è riuscita a divincolarsi e sfuggire alle attenzioni morbose di un 19enne nigeriano che l'aveva pedinato in centro storico. La Polizia ha rintracciato l'aggressore dopo che la giovane si è rifugiata in biblioteca

Un gravissimo episodio di violenza sessuale si è consumato nel primissimo pomeriggio di ieri a Carpi. Erano circa le 14.40 quando una giovane di 30 anni stava camminando in viale Carducci: quando la ragazza ha svoltato in via Bellentanina per raggiungere il centro storico si è accorta della presenza di un ragazzo di colore che la seguiva in modo "interessato". Lo straniero ha incominciato a pronunciare frasi sconce in un evidente tentativo di approccio, tanto che la 30enne ha accelerato il passo e, visto che l'estraneo non desisteva, si è messa a correre.

Il ragazzo l'ha inseguita fino a raggiungerla ed è riuscito ad immobilizzarla: mentre con un gomito l'ha afferrata al collo, con l'altra mano ha iniziato a palpeggiarla nelle parti intime. Per fortuna la vittima è riuscita a divincolarsi e si è data alla fuga, trovando rifugio nella vicina biblioteca comunale "Loria".

Una volta al sicuro, la giovane è stata confortata dai presenti e poi dalle forze dell'ordine chiamate sul posto. La vittima ha fornito un identikit del suo aggressore e Carabinieri e Polizia hanno avviato le ricerche. É stata una pattuglia del Commissariato di Polizia ad individuare il ricercato dopo pochi minuti, me tre camminava sempre lungo via Carducci.

Il giovane è stato fermato ed identificato in un 19enne di nazionalità nigeriana, arrivato in Italia nel 2016 ed in possesso di un permesso di soggiorno per motivi umanitari. Il ragazzo era per altro pregiudicato per fatti di droga e per resistenza a pubblico ufficiale. Gli inquirenti dovranno ora verificare l'esatta dinamica di quanto accaduto: al momento l'africano è stato sottoposto a fermo e denunciato per i reati di violenza sessuale e lesioni. La vittima è stata accompagnata al Pronto Soccorso di Carpi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza immobilizzata e palpeggiata in strada, fermato un giovane rifugiato

ModenaToday è in caricamento