menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di violentare l’ex fidanzata: 28enne arrestato dalla Polizia di Stato

Un altro caso in cui non si accetta la fine di una relazione. Questa volta a finire nei guai un 28enne arrestato dalla Polizia di Stato per violenza sessuale aggravata

La Polizia di Stato di Modena ha tratto in arresto un giovane di 28 anni, ritenuto responsabile del reato di violenza sessuale aggravata.

Intorno alle ore 1.30 del 2 gennaio, è giunta segnalazione alla Sala Operativa di una lite in strada tra un uomo e una donna, la quale all’arrivo della Squadra Volante, in lacrime, aveva riferito agli agenti di aver appena subito una aggressione a sfondo sessuale da parte dell’ex fidanzato. L’uomo aveva desistito dal suo intento e si era dato alla fuga a bordo della propria auto, una volta accortosi dell’arrivo di alcune persone richiamate dalle urla della vittima.

La donna è stata soccorsa dagli agenti e trasportata dai sanitari del 118 presso il Pronto Soccorso del Policlinico per le cure del caso.

Da una ricostruzione dei fatti sulla base delle dichiarazioni fornite dalla donna, l’ex fidanzato aveva reagito in maniera violenta quando la ragazza gli aveva comunicato di avere una nuova relazione sentimentale. Riuscendo a sfuggire al suo aggressore, con il quale era nata una colluttazione, la vittima era scesa dall’auto urlando e chiedendo aiuto.

Le attività svolte dagli operatori hanno consentito il rintraccio dell’uomo, il quale tra l’altro presentava ancora i segni della colluttazione con la donna.

Al termine delle attività, l’Autorità Giudiziaria procedente ha disposto la traduzione dell’indagato presso la locale Casa Circondariale in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto, a seguito della quale è stata disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari.

 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento