rotate-mobile
Cronaca

Abusi sulla nipote 13enne, condannato a sei anni di carcere lo zio

Gli abusi si sono protratti per diversi mesi, fino alla scoperta dei genitori nel novembre scorso

Aveva iniziato ad affiancare la nipote 13enne per "aiutarla nei compiti di matematica", il 50enne bolognese condannato a 6 anni di carcere al termine del processo con rito abbreviato conclusosi questa mattina presso il Tribunale di Modena. L'accusa è quella di violenza sessuale nei confronti della nipote, aggravata dal fatto che la bambina avesse meno di 14 anni. 

Gli abusi si sono protratti per diversi mesi, da luglio a novembre 2021, concretizzandosi in palpeggiamenti e altri inequivocabili comportamenti. Sono stati i genitori a scoprire l'accaduto che la ragazzina celava dietro un profondo disagio, per poi sporgere immediatamente denuncia e costituirsi parte civile al processo che ne è conseguito.

Oltre alla pena detentiva, il giudice ha condannato l'uomo ad una provvisionale di 20mila euro, salvo risarcimento completo in separato giudizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi sulla nipote 13enne, condannato a sei anni di carcere lo zio

ModenaToday è in caricamento