Vivere Modenese | La top 10 dei cognomi a Modena, sempre meno diffusi quelli tradizionali

Alcuni cognomi modenesi sono passati alla storia, primo fra tutti Ferrari. Quali sono oggi i cognomi più diffusi? E' stato registrato un calo di persone con cognomi della top 10 cittadina, un cambiamento da analizzare

Alcuni cognomi modenesi hanno fatto la storia, basti pensare al più noto e più diffuso tra tutti, cioè Ferrari, oggi simbolo della casa automobilistica dal brand più potente al mondo. Seppur Modena non sia un piccolo comune in cui pochi cognomi sono portati dalla maggioranza dei cittadini abbiamo fatto una classifica per vedere quali sono più diffusi. 

COGNOMI IN CITTA'. Ovviamente il più diffuso a Modena è Ferrari che oggi è portato da 1.670 persone, che distacca Barbieri (866) e Malagoli (691). Giù dal podio ci sono Vaccari (608), Rossi (519), Baraldi (505), mentre da metà classifica in giù fino al decimo posto troviamo Lugli (488), Montorsi (467), Righi (457) e Borghi (443). 

I COGNOMI TIPICI SONO IN DIMINUZIONE. La diffusione dei cognomi in Italia è avvenuta sempre dal padre verso i figli (non tutti i paesi seguono questa regola), perciò era importante il cognome paterno, e ciò diminuisce della metà la possibilità che un cognome possa passare di generazione in generazione. In linea con la riduzione delle nascite, anche i cognomi tradizionali hanno avuto una involuzione. Infatti, se rispetto a 10 anni fa le posizioni in classifica erano più o meno simili, in numeri assoluti le persone con cognomi tradizionali della top 10 sono diminuiti di 847 unità. 

IL CALO DEI COGNOMI DELLA TOP 10. Il calo maggiore si è registrato tra i Ferrari che hanno perso quasi 200 persone, così come tra i Barbieri con meno 150 unità. Resistono Baraldi e Lugli che hanno rispettivamente perso solo una quarantina di membri, mentre si parla di almeno sessanta unità in meno per cognomi come Malagoli e Vaccari. Il calo è evidente anche nel fatto che 10 anni fa il cognome al decimo posto superava le 500 unità, oggi invece Borghi si attesta a 443 persone. 

I COGNOMI DEL FUTURO. E' interessante ragionare su questo aspetto che non è solo collegato alla cultura e tradizione nostre, ma all'evoluzione della popolazione modesene nel futuro prossimo. Tutto dipende dal padre nella coppia, perchè se per esempio una donna marchigiana si sposa con un uomo modenese allora lei non influisce. Oltre ad un capitolo di pari opportunità nell'ereditarietà dei cognomi, c'è da constatare anche un fatto: gli stranieri a Modena sono aumentati del 15% in 6 anni. Sembra strano ma più matrimoni saranno misti tra persone di regioni e nazionalità diverse con modenesi e meno probabilmente i cognomi locali si perderanno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

  • Covid a Modena: scendono rispetto a ieri i nuovi casi. Ancora 11 i decessi

  • Prodotti "non essenziali" accessibili ai clienti, multe per due ipermercati

  • Conferma dal Ministero, l'Emilia-Romagna torna in "zona gialla"

Torna su
ModenaToday è in caricamento