Vivere Modenese | Le 5 curiosità che non sapevi sulla Pagani

La Pagani S.p.A. è una delle più importanti azienda al mondo di automobili dal valore milionario e ciò che stupisce è che fu fondata a San Cesario sul Panaro, un paese di 6 mila abitanti. Questo è solo l'inizio di una delle storie imprenditoriali più incredibili ed affascinanti al mondo

La Pagani Zonda Cinque Roadster. 2° auto più costosa al mondo

La Pagani S.p.A. è una delle più importanti azienda al mondo di automobili dal valore milionario e ciò che stupisce è che fu fondata a San Cesario sul Panaro, un paese di 6 mila abitanti. Questo è solo l'inizio di una delle storie imprenditoriali più incredibili ed affascinanti al mondo. Ecco le 5 curiosità che non sapevate della Pagani:

TUTTO NACQUE CON LA LAMBORGHINI. E' noto che a fondare la Pagani fu l'italo-argentino Horacio Pagani, ma non tutti sanno che precedentemente lavorava già per un'altra azienda molto importante nel mondo delle automobili sportive. Era infatti prima dipendente e poi collaboratore esterno della Lamborghini. Il suo aiuto fu fondamentale per la progettazione della leggendaria Diablo, ma nel 1988 il suo obiettivo cambiò e da quel momento ebbe in testa solo un pensiero: produrre autonomamente la miglior gran turismo al mondo. 

LA MODENA DESIGN. Il progetto imprenditoriale messo in piedi da Horacio Pagani non fu limitato alla sola Pagani S.p.A. infatti volle creare una rete di attività che rendessero la sua produzione davvero autonoma. Fu così che nacque la Modena Design, ovvero una fornitrice di modelli e progetti di autosportive prima per la Pagania, e poi allargandosi anche alla Dallara, Renault e perfino Ferrari. 

IL PRIMO MOTORE FU UN MERCEDES-BENZ. Non avendo un motore proprio Horacio pensò di affidarsi alla Mercedes-Benz, mettendosi in contatto con loro grazie all'amico Juan Manuel Fangio. Grazie a questo contatto ottenne i motori AMG, interamente realizzati a mano e nel 1995 venne lanciata sul mercato la prima Zonda, in onore dello scomparso pilota argentino, anche se in realtà inizialmente si doveva chiamare Fangio F1.

UN SISTEMA DI PRODUZIONE VINCENTE. La Pagani ha uno dei sistemi di produzione automobilistica più alternativi al mondo, che si compone di tre fasi:  si creano i componenti da uno stampo di resina e sono cotti in autoclave per 3 ore; nella seconda si definiscono i particolari aggiungendo quindi le viti in titanio e si passa al preassemblaggio; nella terza avviene l'assemblaggio. Ciò che stupisce è che in tre settimane l'auto fatta a mano è completa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I RECORD MONDIALI. Pagani è l'unica a conquistare la top 10 delle automobili più coste al mondo con ben due modelli. Infatti la sua Pagani Zonda Cinque Roadster costa 1.850.000 euro ed è la seconda automobile più costosa al mondo al pari dell'Aston Martin One-77, mentre la Pagani Zonda C12 F con i suoi 667 mila euro di costo conquista il nono posto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio. Sforata quota 10mila positivi, con 800 nuovi casi. "Trend in diminuzione"

  • Produzione ferma per troppe malattie, l'azienda prepara la denuncia poi ritratta

  • Boato e lieve scossa di terremoto, epicentro a Cavezzo

  • Centri commerciali e negozi, in Emilia-Romagna sabato e domenica confermate le chiusure

  • Dalla “spesa di guerra” alla “spesa di conforto”, cambiano gli acquisti da quarantena

  • Record di nuovi casi positivi a Modena. Le vittime salgono di altre 11

Torna su
ModenaToday è in caricamento