rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Medaglie d'Oro / Piazza Alessandro Manzoni

Internet, la Bper finanzierà il wi-fi pubblico del Comune di Modena

Entro l'estate una rete wi-fi del Comune consentirà di navigare senza fili in molte zone della città come strade e piazze del centro storico, parchi, Autostazione e Stazione Piccola

Come anticipato a dicembre dal Sindaco di Modena Giorgio Pighi, in quattro soggetti hanno risposto affermativamente all'appello del Comune per finanziare la rete wireless pubblica geminiana: ebbene, oggi è il fatidico giorno dell'"Habemus papam". Sarà la Bper il partner economico che consentirà all'Amministrazione comunale di estendere il segnale in molte strade e piazze del centro storico: non solo, ad essere interessate dall'intervento saranno anche l'Autostazione e la stazione ferroviaria di piazza Manzoni (la "Stazione Piccola"). “La proposta selezionata è stata quella della Banca popolare dell’Emilia Romagna - ha spiegato l'assessore alla Comunicazione Fabio Poggi -   che, oltre alle risorse economiche, offre diverse opportunità sia dal punto di vista della possibilità di aumentare il numero delle zone wi-fi con aree adiacenti alle filiali, che come partner commerciale per la promozione e la diffusione del servizio”. Messo a punto dall’assessorato alla Comunicazione, il progetto intende arrivare alla copertura di diverse aree attraverso un sistema di hotspot wi-fi composto da una piattaforma di gestione e una rete wireless distribuita sul territorio. Il sistema di accesso permetterà la navigazione con qualsiasi dispositivo con supporto wi-fi,computer, palmari, tablet e telefoni cellulari. Entrando in una zona coperta dall’hotspot wi-fi, l’utente registrato rileverà la rete e, collegandosi, sarà indirizzato verso il Captive portal, la pagina di autenticazione in cui inserire le credenziali per navigare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Internet, la Bper finanzierà il wi-fi pubblico del Comune di Modena

ModenaToday è in caricamento