rotate-mobile
Cronaca

Formigine, lotta senza quartiere alla zanzara tigre

È in vigore fino al 31 ottobre l’ordinanza sindacale che contiene le misure da adottare in area privata per contrastare gli insetti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Anche quest'anno l'Amministrazione comunale si è attivata per combattere la presenza della zanzara tigre attraverso una serie di interventi di disinfestazione nelle caditoie stradali presenti in area pubblica, che verranno effettuati su tutto il territorio comunale. Perché gli interventi di disinfestazione in area pubblica non siano vanificati è, però, indispensabile la collaborazione dei cittadini nel controllo e nell'eliminazione di tutti i potenziali micro focolai domestici, presenti in area privata. È in vigore infatti, fino al prossimo 31 ottobre, l'ordinanza sindacale contenente le misure da adottare in area pubblica e privata per il controllo della infestazione da zanzara tigre nel territorio comunale, che ha recepito le indicazioni fornite dal Servizio Sanitario Regionale.

Questi i contenuti dell'ordinanza:

- Eliminare tutte le raccolte d'acqua entro i contenitori dei giardini (annaffiatoi, sottovasi, bidoni e contenitori vari) e mantenerli al riparo dalle piogge.

- Trattare tutti i possibili focolai larvali non eliminabili (ad esempio i tombini), impiegando prodotti larvicidi, in vendita presso le farmacie o nei negozi specializzati.

- Non disperdere nell'ambiente rifiuti nei quali può raccogliersi acqua piovana, come bottiglie, barattoli, lattine, bicchieri, sacchetti in plastica.

- Controllare che le grondaie non siano ostruite e che l'acqua possa defluire rapidamente.

- Mantenere le aree libere da sterpaglie, rifiuti o altri materiali che possano favorire il formarsi di raccolta d'acqua stagnanti.

- Curare la manutenzione dei corsi d'acqua, onde evitare ostacoli al deflusso delle acque stesse.

- Eseguire l'annaffiatura diretta, tramite pompa o con contenitore da riempire di volta in volta e da svuotare completamente dopo l'uso;

- Sistemare tutti i contenitori e altri materiali (es. teli di plastica) in modo da evitare la formazione di raccolte d'acqua in caso di pioggia;

- Chiudere appropriatamente e stabilmente con coperchi a tenuta ermetica o con reti a maglie fitte, gli eventuali serbatoi d'acqua.

Per maggiori informazioni è possibile contattare l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (tel. 059 416333), l'Ufficio Ambiente (tel. 059 416312-313) e il Servizio Igiene Pubblica dell'AUSL - sede di Sassuolo (tel. 0536 863741). Inoltre sul sito www.comune.formigine.mo.it è a disposizione il testo integrale dell’ordinanza, nonché informazioni utili sugli accorgimenti da adottare in area privata. Presto sarà a disposizione dei cittadini il calendario aggiornato e dettagliato degli interventi che saranno effettuati in area pubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formigine, lotta senza quartiere alla zanzara tigre

ModenaToday è in caricamento