rotate-mobile
Cucina

Ricette della Rezdora | Coniglio alla cacciatora

Un secondo piatto tutto modenese da leccarsi i baffi. Ecco come prepararlo secondo la tradizione

INGREDIENTI. Gli ingredienti sono: 800 gr di coniglio a pezzi, 100 gr cipolle, 2 rametti di rosmarino, 60 gr di vino bianco, 550 gr di pomodori pelati, sale fino q.b., pepe nero q.b., olio extravergine d'oliva 50 gr, 1 spicchio d'aglio e 200 gr di brodo vegetale. 

PROCEDIMENTO. Iniziate mettendo sul fuoco il brodo vegetale, quindi prendete i pezzi di coniglio e lavateli sotto un getto d'acqua corrente fresca. Ora asciugateli e procedete  prendendo un tegame antiaderente con i bordi alti, fate riscaldate al suo interno dell'olio, poi tagliate la cipolla con taglio alla julienne e versatela nel tegame. Aggiungete l'aglio e fate rosolare gli ingredienti. Ora che la cipolla sarà imbiondita, potrete aggiungere le foglie di alloro e il rosmarino, dopo che li avrete sciacquati ed asciugati. Quindi infarinate i pezzi del coniglio così da ricoprirne interamente la superficie e sbatteteli delicatamente sui bordi del recipiente della farina. 

Aggiungete i pezzi di coniglio infarinati nel tegame e lasciateli scottare per 10 minuti a fuoco vivo e continuando a mescolare facendo attenzione che non brucino. Una volta rosolati, che vedrete dal formarsi di una leggera crosticina come copertura, aggiungete sale e pepe quanto basta. Quindi togliete l'aglio e sfumate il tutto con il vino, lasciando evaporare. Per ultimi saranno da aggiungere i pelati che schiaccerete leggermente con la forchetta. Cuocete per 50 minuti a fuoco dolce ricordandovi di aggiungere dei mestoli di brodo e mescoalte per evitare che la carne attacchi al fondo del tegame. Una volta trascorso il tempo di cottura la carne dovrà risultare morbida e la salsa densa, quindi potrete portare in tavola il coniglio alla cacciatora. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricette della Rezdora | Coniglio alla cacciatora

ModenaToday è in caricamento