Da Vettel a Pogba, da Vasco a Guccini: cimeli all'asta per la Casa di Fausta

C’è tempo sino al 15 dicembre per sostenere il completamento della struttura che accoglierà le famiglie di bambini ricoverati presso il reparto di oncoematologia pediatrica del Policlinico di Modena

Decine di oggetti donati da sportivi e artisti famosi che gli appassionati si possono aggiudicare. C’è tempo sino al 15 dicembre per sostenere il completamento della struttura che accoglierà le famiglie di bambini ricoverati presso il reparto di oncoematologia pediatrica del Policlinico di Modena.
Tra le tante proposte, maglie autografate dai piloti della Ferrari, Vettel e Raikkonen, foto con dedica di Vasco Rossi, un libro autografato dal premio Nobel Dario Fo e persino una tuta da gara di Alex Zanardi.

Inarrestabili come sempre, i volontari di Aseop hanno lanciato nei giorni scorsi un’originale un’iniziativa per raccogliere fondi a favore della Casa di Fausta, struttura che accoglierà le famiglie di bambini ricoverati presso il reparto di oncoematologia pediatrica del Policlinico di Modena. Questa volta l’idea portata avanti con determinazione e passione da Elena Barbieri è la realizzazione di un’asta on-line, che si è trasformata da sogno in realtà dopo che Elena, uno ad uno, ha contattato per mesi, decine di personaggi, prevalentemente sportivi e artisti, che con generosità hanno messo a disposizione loro oggetti per sostenere la causa.

E così qualche giorno fa sul sito www.charitystars.com specializzato in questo tipo di iniziative, è stata aperta l’asta che rimarrà ancora attiva sino al 15 dicembre. Tante le curiosità: per gli appassionati di Formula 1, ad esempio, c’è una maglia autografata dai due piloti della Ferrari, Vettel e Raikkonen, per chi invece preferisce le due ruote si può sempre cercare di portarsi a casa la camicia ufficiale Honda di Casey Stoner. Se poi la vostra passione è per il calcio qui c’è davvero solo l’imbarazzo delle scelta: dalla maglia del capitano della Roma Totti, a quella dello juventino Podga. Anche per gli amanti della musica gli oggetti proposti: dal cappellino del Komandante Vasco Rossi al CD di Francesco Guccini sino alla maglietta personalizzata di Biagio Antonacci. Spiccano poi per originalità due libri autografati dal premio Nobel Dario Fo e la tuta da gara con cui Alex Zanardi vinse una gara del campionato WWTC a Brno, oltre alla possibilità di fare un’offerta per prendere un caffè con l’attrice Lella Costa.
 
Tutti possono fare una donazione perché in molti casi la base d’asta è di poche decine di euro. L’importante è fare la propria offerta entro martedì prossimo collegandosi all’indirizzo: https://www.charitystars.com/foundation/aseop. Dal giorno dell’avvio dell’asta l’oggetto che ha ricevuto più offerte in assoluto arrivando ad una quotazione di 230 euro è la maglia ufficiale della Ferrari autografata da Vettel e Raikkonen. Sempre numero di offerte, si piazza al secondo posto una foto autografata di Vasco Rossi, terza è la maglietta dell’attaccante del Modena  Granoche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento