menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferrari sul grande schermo, Bale interpreterà il mito di Enzo

Hollywood dimostra sempre più interesse verso il fondatore del Cavallino. Oltre a Robert De Niro, anche il regista Michael Mann sta lavorando ad un film sulla vita di Enzo Ferrari, il cui interprete sarà il celebre Christian Bale

Ferrari alla conquista degli studios hollywoodiani. Il mondo del cinema californiano scopre il mito di Enzo Ferrari e si muove con nuovi progetti cinematografici sulla vita grandiosa del Drake di Maranello. A breve, infatti, sarà presentato alla stampa internazionale un film diretto da Michael Mann, che ripercorrerà la vita del fondatore della casa automobilistica, dagli esordi nelle corse fino all'istituzione del mito Ferrari.

I dettagli della produzione stanno per essere svelati al Festival del Cinema di Toronto, che prende il via proprio oggi, ma il nome dell'attore protagonista è già noto. Sarà Christian Bale a vestire i panni di Enzo Ferrari, verosimilmente nell'anno 1957, quando il Drake aveva 59 anni.

Bale, consacrato al grande pubblico nei panni di Batman, ha già collaborato con Michael Mann nel 2009, per il film Nemico Pubblico. Per il regista e produttore si tratta invece della seconda esperienza in un cosiddetto 'biopic', dopo quella sul pugile Mohamed Alì nel 2001.

Il progetto di Mann potrebbe però collidere con quello avviato nei mesi scorsi da Robert De Niro. Anche il decano di Hollywood sta infatti lavorando a un film su Ferrari, su idea dell'italiano Gianni Bozzacchi, produttore della Triworld che ha firmato un accordo di produzione con Tribeca Film di De Niro. “Il film si intitolerà Ferrari e si baserà su un impianto epico – aveva piegato Bozzacchi al Messaggero - avrà un budget alto e coprirà un arco temporale ampio, dal 1945 agli anni Ottanta in un gioco intrecciato di epoche ed episodi, partendo dalle interviste rilasciate da Ferrari al giornalista Gianni Minà. Niente a che vedere con la miniserie tv del 2003 con Sergio Castellitto nel ruolo di Ferrari: bravissimo l’attore, ma i mezzi apparivano modesti. Noi pensiamo invece in grande e contiamo di essere nelle sale di tutto il mondo nel 2016”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagi, 98 casi nel modenese. Sei ricoveri e due decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento