rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Dalla Rete

Macachi di Modena, nei cinema video-choc sugli esperimenti

Animal Amnesty ha girato un video-choc per YouTube per sensibilizzare le persone contro gli esperimenti sui macachi. Al posto dell'animale, il registra ha scelto di mettere un essere umano nelle medesime condizioni di ricerca del macaco

Su YouTube è uscito questa mattina un video-choc a Modena contro gli esperimenti sui macachi all'Universita' di Modena e Reggio Emilia. Gli attivisti di Animal Amnesty stanno diffondendo via web un nuovo cortometraggio di denuncia che in Marzo, annunciano, sara' trasmesso in alcune sale cinematografiche.

UN FILMATO CRUDO. Nel filmato si mostra un attore imprigionato ad una sedia di contenzione a cui sono stati impiantati degli elettrodi collegati al cervello. Il protagonista e' costretto a stare immobile per giorni, a subire esperimenti. "Per una volta- spiegano gli attivisti in una nota- non c'e' un macaco fascicularis a fare da cavia, ma un attore, in un video che partendo dalla finzione vuole raccontare il dolore vero patito dai primati nei laboratori di vivisezione".

CORTOMETRAGGIO DI "SALVIAMO I MACACHI". Il cortometraggio e' stato realizzato nell'ambito della campagna "Salviamo i macachi", da oltre un anno attiva per chiedere la liberazione di 15 esemplari rinchiusi nello stabulario dell'Unimore. Per i macachi "si sono mossi anche 90 parlamentari, decine di scienziati e migliaia di cittadini", ricordano gli attivisti di Animal Amnesty.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Macachi di Modena, nei cinema video-choc sugli esperimenti

ModenaToday è in caricamento