Affitti a Modena: rimasti invariati negli ultimi 10 anni, tranne quartiere Madonnina

Dati stabili negli ultimi dieci anni nell'ambito degli affitti a Modena

È quanto emerge da un’analisi di Solo Affitti, rete immobiliare specializzata nella locazione con 300 agenzie, realizzata in occasione dell’apertura della nuova agenzia di Modena in Viale Medaglie D’oro 23/c

Tra il 2009 e il 2018 Modena ha mantenuto i canoni mensili di locazione pressochè invariati, ad eccezione del quartiere Madonnina dove è stato rilevato un aumento di circa il 6%, dai 6,8 ai 7,2 euro al metro quadro. È quanto emerge da un’analisi[1] di Solo Affitti, rete immobiliare specializzata nella locazione con 300 agenzie, realizzata in occasione dell’apertura di un’agenzia in città in Viale Medaglie D’oro 23/c.

Secondo quanto rilevato da Solo Affitti, dieci anni fa nella zona centrale della città, la locazione di un’abitazione comportava una spesa fino a 11,3 euro per metro quadrato, un dato che non ha subìto variazioni nel 2018. Situazione analoga se ci spostiamo in zone più periferiche come Santa Caterina, Crocetta, viale Gramsci, Ex Macello dove i canoni d’affitto sono rimasti sotanzialmente stabili a circa 7 euro/mq nelle quotazioni massime.

“A Modena – spiega Antonio Marsella, responsabile dell’agenzia Solo Affitti di Viale Medaglie d’Oro – la comodità dell’utilizzo dell’auto per esigenze lavorative è un elemento di grande importanza nella scelta della zona dove risiedere. Anche per questa ragione studenti e lavoratori in trasferta prediligono il centro storico, mentre chi risiede in città da più tempo o ha una sede di lavoro distaccata sceglie tendenzialmente quartieri della città maggiormente periferici con vantaggi anche dal punto di vista economico e di maggiore disponibilità di spazio degli appartamenti”

Nel centro di Modena, evidenzia l’analisi di Solo Affitti, l’esborso per prendere casa in affitto può variare dai 400 – 550 euro al mese per un monolocale fino a un massimo di 900 euro per un bilocale. Le metrature più ampie, in questa zona, superano i 1000 euro mensili toccando i 1200 per i trilocali e i 1600 euro per i quadrilocali.Nelle zone di “Parco Amendola” e “Crocetta”, i canoni di locazione sono compresi tra i 350-500 euro mensili per un monolocale e tra i 500/650 euro per i bilocali, mentre le metrature più ampie come trilocali e quadrilocali si attestano tra 550 e 800 euro al mese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Più economiche – aggiunge Marsella –  le zone “Madonnina” e quelle maggiormente periferiche dove le quotazioni non superano i 450 euro al mese per i monolocali e i 550 euro per i bilocali. Costi contenuti anche per trilocali e quadrilocali, i cui canoni di locazione si attestano tra i 550 e gli 800 euro al mese”. .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Nuovo amore per Nicoletta Mantovani, la vedova Pavarotti sposa a settembre

  • Coronavirus. Tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento