menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regione, incentivi alle aziende per rimuovere l'amianto dai luoghi di lavoro

La Regione ha messo a disposizione 9 milioni di euro per questo progetto verso un luogo di lavoro più sicuro e salutare. Le imprese potranno partecipare al bando per vedersi finanziata la rimozione dell'amianto

Grazie ad un bando pubblico la Regione Emilia-Romagna si impegna ad incentivare le aziende per rimuovere l'amianto. Le imprese modenesi possono presentare domanda per accedere ai contributi messi a disposizione dalla Regione Emilia-Romanga per la riqualificazione ambientale la rimozione e lo smaltimento del cemento-amianto dai luoghi di lavoro. In particolare, saranno finanziabili gli interventi di rimozione e smaltimento dei manufatti contenenti amianto in matrice cementizia o resinosa presenti in sedi di lavoro in cui si svolgono attività produttive, terziarie e commerciali. 

INFORMAZIONI SUL SITO. Il bando e le sue prerogative sono descritte nel sito (www.comune.modena.it/ambiente/energia-e-ambiente/amianto)., è infatti questo settore che sta portando avanti politiche inerenti al tema della presenza e della rimozione dell’amianto  Dal sito, oltre alle informazioni relative al “Bando amianto 2015 - Incentivi per la rimozione dell'amianto” della Regione, i cittadini potranno informarsi sul tema.  

9 MILIONI DI EURO MESSI A DISPOSIZIONE DALLA REGIONE. La Regione, attraverso il bando, mette a disposizione 9 milioni di euro di eco-incentivi per le imprese che rimuovono e smaltiscono l’amianto presente nei luoghi lavoro. Esso è rivolto alle micro, piccole e medie imprese in possesso dei requisiti previsti dal Decreto del Ministero delle Attività produttive del 18 aprile 2005 "Adeguamento alla disciplina comunitaria dei criteri di individuazione di piccole e medie imprese" e  alle grandi imprese, con un contributo massimo erogabile di 200mila euro. 

COME PARTECIPARE. Per partecipare al bando occorre compilare una prenotazione on-line della domanda (click-day) collegandosi al sito della Regione (https://ambiente.regione.emilia-romagna.it) dal 23 al 25 di settembre dalle 9 alle 18. Il fac-simile della prenotazione on-line sarà consultabile sullo sito almeno otto giorni prima. I contributi verranno concessi secondo l’ordine cronologico di arrivo, verificando la documentazione progettuale completa che, al termine del “click-day”, sarà richiesta alle imprese che si collocheranno in posizione utile in graduatoria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ufficiale, l'Emilia-Romagna torna in zona arancione da lunedì

Attualità

Zona arancione, cosa cambia da lunedì 12 aprile a Modena

Attualità

Focolaio covid all'Ospedale di Sassuolo, positivi 15 pazienti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento