Apre a Modena la bierstube Löwengrube più grande d’Italia

Un locale su due piani e con giardino, che offrirà 500 coperti.  Ci lavoreranno 60 persone, ancora aperta la selezione del personale

Il locale inaugurato a Bologna nel 2018

Aprirà a Modena entro metà novembre la bierstube Löwengrube più grande d’Italia. Stanno per concludersi, infatti, i lavori in Via Emilia Est per realizzare il 24° punto vendita della catena italiana in franchising che promuove lo stile dei ristoranti-birreria bavaresi.

Con i suoi 1.400 metri quadri su due piani e oltre 500 coperti, tra spazi interni e biergarten estivo, il Löwengrube di Modena sarà un ristorante da record, allestito con il nuovo concept store del brand, che coniuga la cultura italiana del design di alto livello con le necessità funzionali, estetiche e commerciali degli spazi, suddivisi anche a Modena per tipologia di pubblico: la zona oktoberfest per i gruppi, lo spazio family con adiacente area kinder, la sala più raccolta adatta anche alle coppie e infine lo spazio esterno tipico dei celebri “giardini della birra” bavaresi.

Il locale darà lavoro a una sessantina di addetti, che si aggiungono alle oltre 350 persone impiegate in tutta Italia sommando i locali gestiti direttamente dai fondatori – gli imprenditori Pietro Nicastro e Monica Fantoni – e dai numerosi affiliati che dal 2014 (anno di fondazione del franchising) hanno deciso di investire in questo promettente format di ristorazione, moltiplicando i punti vendita da nord a sud Italia, nelle città, stazioni, aeroporti, outlet e centri commerciali. Dalla musica agli arredi, dal menu con i piatti bavaresi alla selezione delle birre storiche dell’Oktoberfest, spillate rigorosamente alla tedesca per un cappello di schiuma a regola d’arte, ogni locale Löwengrube – stube, klein e wagen sono i tre format – garantisce l’autenticità dell’esperienza: mangiare qui è davvero come sedersi in un locale tipico nel centro di Monaco di Baviera, con quel tocco in più tipico della cultura gastronomica italiana che si riflette nella selezione accurata delle materie prime e degli ingredienti.

Opportunità di lavoro

Per chi cerca un impiego nella ristorazione, il locale di Modena è ancora alla ricerca di manager e operatori di sala e cucina. I manager di cucina e sala riporteranno direttamente al Restaurant Manager e saranno coinvolti in prima persona nell'operatività di tutte le attività della cucina e della sala, con la responsabilità di coordinare i circa 60 operatori impiegati nel locale, creando un gruppo forte e coeso e applicando le procedure aziendali a tutela del format.

L’esperienza vissuta dal pubblico nel locale rappresenta una parte fondamentale del modello ispirato all’offerta bavarese. Tra i motivi del successo di Löwengrube è fondamentale l’attenzione ai dettagli che caratterizzano l’offerta, il servizio e l’esperienza, garantiti da un minuzioso protocollo ingegnerizzato, oggetto di specifica formazione da parte di un’Academy interna e di costante supporto del franchisor agli affiliati. Per questo sarà richiesta al personale selezionato per il punto vendita di Modena la disponibilità ad un periodo di formazione presso il locale già operativo a Bologna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I contratti di lavoro applicati saranno full e part-time, a tempo determinato e a chiamata, adattabili pertanto anche alle diverse esigenze personali. Gli interessati potranno inviare la propria candidatura all’indirizzo e-mail: modena@lowenguys.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion e autocisterna si scontrano e prendono fuoco, una vittima in Autosole

  • Accademia Militare, per la prima volta una donna è la più meritevole fra gli Allievi

  • Covid, 49 positivi a Modena. Deceduto un 66enne di Vignola

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nominati gli ambasciatori 2020 della Confraternita del Gnocco d'Oro

  • Contagi, 81 nel modenese. Due decessi e due ingressi in Terapia Intensiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento