Castelnuovo. “Compra da noi” il portale web per sostenere il commercio di vicinato

Sono già 40 gli esercenti aderenti al portale che consente di ordinare prodotti e prenotare servizi dai venditori del territorio. L’obiettivo: accelerare la ripresa economica e sostenere i commercianti

Fornire ai commercianti nuovi strumenti di vendita in linea con le misure post pandemia e favorire scelte di consumo che privilegino i punti vendita locali.

Con questo obiettivo in mente  il Comune di Castelnuovo Rangone ha finanziato il progetto Compra da noi, un portale  per mettere in contatto utente ed esercizio commerciale, una vetrina virtuale attraverso la quale ordinare prodotti o fare richieste direttamente all’esercente. 

L’iniziativa

Il progetto è parte di un piano più ampio di sostegni alle imprese messo in campo dall'Amministrazione comunale per accelerare la ripresa economica e sostenere i commercianti, che rappresentano l’anima del territorio.

Compra da noi da un lato raccoglie la sfida delle nuove abitudini di acquisto delle persone e dall’altro tutela i negozi di vicinato, vero e proprio punto di riferimento non solo a livello economico ma anche sociale.

Al portale, online da giugno, hanno già aderito circa 40 esercizi commerciali, ma l’obiettivo è aggiungerne altri nelle prossime settimane. Con questo progetto, realizzato insieme a Castelnuovo Immagina e Le Botteghe di Montale, l’Amministrazione comunale intende sostenere le attività del territorio fortemente colpite dai mesi di chiusura e dal calo dei consumi, e allo stesso tempo promuovere uno stile di consumo orientato al commercio di vicinato piuttosto che alle grandi catene commerciali. Il progetto Compra da noi permette agli utenti di avere tutti i vantaggi del negozio virtuale (dalle informazioni sul prodotto al fare gli ordini e organizzare la consegna), preservando il rapporto diretto tra cliente e negoziante, che è il vero valore aggiunto dell’iniziativa.

Come funzione?

Nella home page del portale  sono presenti le categorie merceologiche dei negozi (frutta e verdura, macelleria, fiorista, abbigliamento, animali, etc.) e un filtro di ricerca per luogo e per prodotto. Cliccando su una categoria, l’utente trova l’elenco dei negozi specifici per quella categoria e può scegliere il negozio in cui effettuare la spesa. Ad ogni esercente è associata una scheda personalizzata con il nome e la descrizione dell’attività, l’indirizzo e la vetrina con i prodotti. L’utente può scegliere i prodotti/servizi a cui è interessato e metterli nel carrello virtuale, al negoziante arriverà una mail con l’elenco dei prodotti ordinati e i contatti del consumatore. Il negoziante avrà quindi il compito di accordarsi per la consegna a domicilio, oppure per il ritiro della merce in negozio ad orari prestabiliti. Il pagamento è previsto al ritiro della merce nel punto vendita, in alternativa al momento della consegna a domicilio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento