menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ambiente, deposito Gas Rivara: la Cisl si schiera sul fronte del sì

Il segretario provinciale William Ballotta: "Credo che lo stoccaggio sarebbe un volano per tante attività: dalle piastrelle, al biomedicale, al tessile-abbigliamento, poi ci sarebbe anche un importante risvolto occupazionale"

Dopo i Giovanardiani del Pdl e le 42 imprese guidate da Carlo Albano, il fronte dei favorevoli al Deposito Gas Rivara, a San Felice, si allarga a un nuovo soggetto: la Cisl. Ha ufficializzato l'ingresso del sindacato nel fronte del sì il segretario provinciale William Ballotta ai microfoni della tv locale Antenna Uno: "Gli accertamenti devono essere fatti, perchè il dubbio relativo alla sicurezza dell'impianto deve essere sciolto in modo da valutare serenamente se questo stoccaggio, come credo, è fondamentale per lo sviluppo potenziale del territorio modenese", ha affermato Ballotta. Ricordando che "comitati locali e istituzioni sono contrari", il Sindacalista ha però rilevato anche le oltre 40 aziende che hanno chiesto al presidente Errani di non ostacolare le trivellazioni previste dalla fase d'accertamento e ha sostenuto che la politica "deve assumere decisioni partendo da valutazioni tecniche e non dal comune sentire. "Credo che lo stoccaggio - ha concluso Ballotta - sarebbe un volano per tante attività: dalle piastrelle, al biomedicale, al tessile-abbigliamento, poi ci sarebbe anche un importante risvolto occupazionale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento