Confragricoltura: “Ricostruzione, è il momento di fare squadra”

La presidente di Confagricoltura Modena Eugenia Bergamaschi ribadisce la fiducia a tecnici e mondo politico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Sono ormai passati due anni e mezzo dal terribile sisma che ha messo in ginocchio cittadini e imprese della Bassa,  ma il tema rimane attuale e continua a far discutere. In particolare la ricostruzione, argomento da sempre caro a Confagricoltura Modena, è al centro di un dibattito che coinvolge organizzazioni di categoria, tecnici e amministratori pubblici.

«Siamo stati tra i primi a sottolineare l’importanza di rialzarsi il più in fretta possibile e a tenere i riflettori puntati sulla ricostruzione, ma in questo momento siamo convinti che più che puntare il dito contro qualcuno serva fare squadra e restare uniti per andare oltre le difficoltà».

Con questa nota Eugenia Bergamaschi, presidente di Confagricoltura Modena, conferma la sua fiducia nei confronti delle organizzazioni professionali e degli amministratori impegnati nella ricostruzione post terremoto. E aggiunge: «Se vogliamo che questo territorio torni ad essere un punto di riferimento a livello economico e occupazionale per l’Italia, è necessario evitare divisioni e remare tutti nella stessa direzione, soprattutto in questo momento di grande difficoltà. Siamo convinti che insieme ce la possiamo fare, – conclude Bergamaschi – ma serve che ognuno faccia la sua parte con coscienza».

Torna su
ModenaToday è in caricamento