Confesercenti e Confcommercio modena soddisfatte: stralciata norma che consente il food delivery negli agriturismi 

Nelle scorse settimane il progetto di legge era stato valutato "Un vero e proprio colpo basso per tutto il settore della ristorazione regionale", per questo erano stati sollecitati i consiglieri regionali modenesi a intervenire nel merito della modifica

La votazione unanime dalla competente Commissione dell'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna ha stralciato il progetto di legge che consentiva agli agriturismi la possibilità di vendere i pasti con modalità di asporto, anche con consegna a domicilio. Molto soddisfatte Confesercenti e Confcommercio Modena che avevano valutato la proposta come un colpo basso al settore della ristorazione già molto provato dall'emergenza sanitaria

"La notizia dello stralcio degli articoli che avrebbero consentito l'asporto e il food delivery agli agriturismi, approvato ieri con votazione unanime dalla competente Commissione dell'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna, è sicuramente una buona notizia per un settore come quello della ristorazione che continua a essere ancora in grande difficoltà a causa delle conseguenze dell'epidemia Coronavirus", commentano Confesercenti e Confcommercio Modena. "Se lo stralcio dovesse essere confermato nel successivo passaggio in aula - proseguono - questo consentirebbe l'apertura di un tavolo di confronto sul settore della ristorazione in Emilia-Romagna col coinvolgimento di tutte le parti in causa, senza conflitti e tensioni fra categorie che in un momento delicato come l'attuale sarebbero del tutto inopportuni e pericolosi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle scorse settimane il progetto di legge era stato valutato "Un vero e proprio colpo basso per tutto il settore della ristorazione regionale", per questo erano stati sollecitati i consiglieri regionali modenesi a intervenire nel merito della modifica. Confesercenti e Confcommercio Modena richiedono che la modifica della norma venga confermata dalla discussione in Consiglio Regionale, nel frattempo esprimono la loro soddisfazione per lo stralcio nell'ambito della Commissione dell'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, 1.413 contagi in regione. A Modena i numeri raddoppiano

  • Coronavirus. 1.212 nuovi positivi e 14 decessi in regione. Modena prima provincia

  • Contagi, 123 casi nel modenese: 2 in Terapia Intensiva. Quattro decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento