Carpi, da Comune e Fondazione 40.000 euro a sette aziende che producono mascherine

E’ diventato realtà il finanziamento alle imprese del tessile che hanno convertito la propria produzione per realizzare mascherine anti-Covid: la Giunta comunale infatti ha approvato, con delibera immediatamente esecutiva, il piano di sovvenzioni previsto dall’apposito bando, cosa che consente di erogare i contributi a sette imprese del territorio, per un totale di quasi 40mila euro. Si tratta di «sovvenzioni erogate a sostegno di iniziative singole, come contributo straordinario», ai sensi del “Regolamento per la Concessione di finanziamenti e benefici economici a soggetti pubblici e privati”.

La delibera completa un iter iniziato il 14 aprile scorso, quando la Giunta approvò i criteri, elaborati da “Carpi Fashion System 2020”, per domande di sovvenzione da parte di imprese modenesi del comparto tessile-abbigliamento che intendessero produrre mascherine e dispositivi di protezione individuale ai sensi del cosiddetto “Decreto cura Italia”.

Il regolamento prevedeva un contributo massimo per azienda non superiore a 7.000€, o di ammontare pari alla spesa se questa fosse inferiore al massimo stabilito: le sovvenzioni variano così da 2.880,00 a 7.000 a seconda dei costi documentati dalle singole aziende.

L'importo totale di 39.440€ erogato dall’Amministrazione comunale proviene da un contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi al “Progetto Carpi Fashion System 2020 per la definizione e attuazione di un piano per la competitività del distretto moda”.

«Siamo orgogliosi – commenta Stefania Gasparini, Vice-Sindaco e Assessore all’Economia - di avere sostenuto la capacità e la volontà delle aziende del territorio di mettersi in gioco nel percorso di fabbricazione e certificazione delle mascherine, consapevoli che tale percorso non è stato semplice e che ha necessitato di investimenti sia tecnologici sia economici. E’ l’ulteriore dimostrazione della qualità delle nostre aziende e della loro abilità di adattarsi alle sfide che gli si pongono davanti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Corrado Faglioni, presidente della Fondazione CR Carpi, sottolinea: «Siamo stati subito concordi nel reindirizzare un nostro finanziamento, inizialmente previsto per il progetto “Carpi Fashion System”, ad aiutare le imprese della filiera moda a convertire parte della loro produzione a realizzare mascherine anti-Covid, in questo momento di grande difficoltà per il settore: crediamo nel tessuto produttivo locale e ci siamo per sostenerlo anche nella sua capacità di adattarsi e reinventarsi per resistere alle crisi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

  • A Modena 100 nuovi contagi. Decedute due anziane in città

  • Contagio, 79 casi nel modenese. Deceduti un 86enne e un 77enne

  • Neonatologia, sette operatori e un neonato positivi nel reparto del Policlinico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento